Il successo del Pink Day di Piazza Armerina

Domenica si sono incontrate le minicestiste del 2004, 2005 e 2006 di tutta la Sicilia… Pistritto: «Numeri in aumento»… Aleo: «Manifestazione riuscita»…

2016-089_PinkDay Oltre 100 le giovanissime atlete delle nove province siciliane presenti al secondo Pink Day regionale 2016, che si è svolto domenica 17 aprile a Piazza Armerina. L’evento, inserito nel programma Azzurrina, era rivolto alle cestiste nate negli anni 2004-2005-2006.

Tre i campi allestiti per la manifestazione sportiva, uno per ogni annata. Tanto divertimento con giochi gare di tiro e 4c4. “Un bilancio sicuramente positivo – ha sottolineato Fabrizio Pistritto, Responsabile Regionale Minibasket – lo confermano i numeri in aumento delle bambine partecipanti questa volta provenienti da tutte le province siciliane. Il prossimo appuntamento rosa il 22 maggio a Licata con il Jamboree Regionale Femminile”.

Non solo minibasket, però. Emozionante il momento dedicato alla squadra femminile seconda classificata al Trofeo delle Regioni 2016. All’ingresso delle atlete in campo, grandi applausi dai tanti genitori presenti e calorosi abbracci da parte di tutte le bambine presenti che hanno potuto incontrare le atlete più grandi, protagoniste dell’exploit nel torneo di Bologna.

“Una bella manifestazione – ha aggiunto Alfio Antonio Aleo, Responsabile Regionale selezioni femminili – riuscita pienamente grazie agli sforzi degli organizzatori. Voglio ringraziare le atlete del Tdr e che si sono resi disponibili all’incontro col le piccole cestiste dimostrando ancora una volta serietà e abnegazione per il progetto. Anche se appena finito con un buon risultato il Trofeo delle regioni, tutto lo staff nella giornata del Pink day ha inserito un monitoraggio nell’ambito Ctf per le annate 2002-2003, dimostrano ancora voglia di fare visto che ormai da tempo è stato superato il numero degli incontri che il settore ci richiedeva per il Ctf”.

La programmazione dell’attività 2016/17 è stato quindi il tema dell’incontro, sempre a Piazza Armerina, tra Riccardo Caruso responsabile attività femminile con le società che fanno attività femminile, l’Rtt Ninni Gebbia ed appunto Aleo.

Ufficio stampa Fip Sicilia

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.