Il catanese Angelo Destasio talent scout infallibile in Africa

Paul Eboua, Angelo Destasio e Jordan Bayehe

Sta sbocciando il primo talento segnalato dal Camerun da Angelo Destasio: è Paul Eboua, 16 anni, della Stella Azzurra Academy. Destasio, che lavora come talent scout a Douala con il suo AfricaPlay, ha scoperto la guardia di 197 cm lo scorso anno. «Nonostante giocasse da sei mesi – racconta – mi colpì la sua coordinazione e la sua abilità nell’usare la mano sinistra quasi come la destra. Ripresi un suo allenamento, la Stella Azzurra Roma lo visionò e invitò il ragazzo presso la propria foresteria, dove avrebbe potuto giocare ma soprattutto studiare. Mi sono emozionato nel vedere la sua evoluzione: mi piace pensare di aver riportato e visto bene le potenzialità del ragazzo, ora tutto il Camerun sportivo fa il tifo per lui».

Eboua è reduce anche dal titolo MVP della European Youth Basketball League e dall’invito al Jordan Brand Classic, che raccoglie i migliori 22 giovani del mondo a New York: è un prospetto internazionale ormai.

Il catanese Angelo Destasio ha segnalato anche Jordan Bayehe alla Stella Azzurra e Russel Tchewa a Reggio Emilia. «Altri ragazzi sono pronti a partire – prosegue l’ex guardia di Rieti in A1 –. Spero presto di potere visionare anche dei ragazzi centrafricani e ho preso contatti con altri movimenti cestistici. Ho osservatori in giro per il Camerun, giro in bus e treno, come ai vecchi tempi, vedo campi disastrati e strutture inesistenti. Ma c’è un grande potenziale atletico ed è un’esperienza di vita per me».

Roberto Quartarone

 da “La Sicilia” del 6/5/2016

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*