Guadalupi: «U-14, tensione e adrenalina alte»

Il coach presenta il Trecastagni partito per il Trofeo Topolino, ex finali U-14… «Con più esperienza si gestiscono le partite più tirate»…

2017-004_TrecastagniUnder14È da ieri a Bormio il Basket Trecastagni, la formazione Under-14 del Cus Catania che difenderà insieme a Erice/Trapani i colori della Sicilia al Trofeo Topolino, il torneo che ha sostituito da quest’anno le finali nazionali Under-14 e si chiuderà domenica. Il Trecastagni è vice campione regionale in carica, dopo l’equilibrata finale contro gli ericini (vinta per 75-62 a Catania, persa per 78-63 a Trapani).

«La cura a questa delusione – spiega coach Giuseppe Guadalupi – è stata buttarci sotto con gli allenamenti. Siamo passati da quattro a cinque sessioni settimanali. La tensione e l’adrenalina sono alte, sono fiducioso che non faremo brutte figure».

Tra campionato regionale e finali nazionali lo scalino è alto. «Chi va nelle selezioni regionali, come Elia, Saccone e da ultimo Rapicavoli, sa come affrontare queste gare, partite tirate; nel campionato regionale gli scarti sono sempre troppo ampi. Con più esperienza si gestisce meglio la tensione e anche il risultato; non ripeteremo l’errore fatto nella finale a Trapani», ammette Guadalupi.

Le avversarie del primo turno sono Cantù, Torino, Brindisi, Matera (campionesse regionali) e Ancona. Questo è il roster: Rapicavoli, Elia, Saccone, Cuius, Di Guardo, Gio. Guadalupi, Tracinà, Zerbo, Lo Pumo, Siagura, Leone, Lo Iacono, Fravventura, Borghini, Pocina, allenatori Guadalupi e Reitano, preparatore Salvia. «Avere un preparatore con noi – chiude il coach – è fondamentale per migliorare i risultati».

Roberto Quartarone
da La Sicilia, p. 42

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*