Persano: «Contento della conferma a Cefalù»

La guardia classe ’96 per il secondo anno rimane in biancazzurro, anche in Serie B… «Il pensiero più grande va a Lollo De Lise»…

Guglielmo Persano ai tempi del Cus
Guglielmo Persano ai tempi del Cus

A Cefalù ci sarà spazio per Guglielmo Persano anche in Serie B. La guardia catanese, classe ’96, rientra dopo un lungo infortunio: «È tutto risolto – spiega lui –, torno più forte di prima, dopo nove mesi ringrazio la società che mi ha rinnovato la fiducia. Sono contento di rifar parte della squadra, è una società seria che lavora bene. È la prima esperienza in Serie B, il campionato sarà stimolante. Sarò al servizio della squadra, dopo aver appreso molto da Cooper e Sims, ora spero di imparare da Emiliano Paparella e Jordan Losi».

Coach Nardone avrà a disposizione un Persano super motivato: «È il mio ultimo anno da under – continua –. È incredibile l’ambiente cefaludese, il palazzetto è sempre pieno. Siamo seguiti anche durante gli allenamenti e ciò serve alla squadra, perché la piazza responsabilizza, è la vera forza delle piccole città».

A Cefalù mercoledì ci sono stati i funerali di Lorenzo De Lise, l’ala 22enne morta in un incidente stradale. «Il basket è un gioco – chiude Gullo –, il pensiero più grande per ora va a Lorenzo. Per me è stato un fratello, prima che un compagno di squadra o un avversario. Lo porterò nel cuore ogni secondo che spenderò sia dentro che fuori da quel rettangolo».

Roberto Quartarone
da La Sicilia, p. 40

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*