Serie C, un inizio «emotivo» per le catanesi

Pubblicato il calendario della massima serie regionale… Guadalupi: «Cominciamo con le vicine»… Marchesano: «Sarà una bella avventura»… Bianca: «Primo mese intenso»…

La FIP Sicilia ha pubblicato il calendario ufficiale del campionato di Serie C Silver, alla seconda edizione dalla riforma del 2015. Aprirà la stagione la stracittadina dell’Elefante Cus-Alfa, sabato 1º ottobre alle 19 al PalaCus, chiuderà la regular season la 26ª giornata, sabato 11 marzo alle 18:30, con l’Alfa in casa contro il Green Palermo, il Cus a Capo d’Orlando e il Gravina a Messina.

«Nelle prime quattro giornate avremo Alfa, Siracusa, Gravina e Ragusa: cominciamo con le vicine» commenta coach Giuseppe Guadalupi del Cus Catania, che dalla sua avrà la conoscenza pregressa delle prime quattro avversarie. I cussini quest’anno puntano ad evitare gli ultimi cinque posti in graduatoria: l’ultimo vale la retrocessione, dal 10º al 13º si faranno i play-out.

Obiettivo simile, ma con più ambizioni, per lo Sport Club Gravina di Giuseppe Marchesano: «L’inizio sarà impegnativo – spiega l’allenatore -, avremo Siracusa e i due derby con Alfa e Cus, con tutte abbiamo giocato più volte. L’Alfa avrà voglia di riscattare le amichevoli e sarà tutt’altra storia, poi il Cus vuole ben figurare. L’inizio campionato sarà ad alta intensità emotiva. Il campionato è più difficile ed equilibrato, sarà una bella avventura».

«Iniziamo con un primo mese molto intenso – afferma Andrea Bianca della Polisportiva Alfa, che invece potrebbe prendere il treno dei play-off, che coinvolgeranno le prime quattro o le prime cinque -, con due derby emotivamente importanti, poi Costa d’Orlando che alla luce del precampionato si candida ad essere assoluta protagonista. Dopo aver fatto due derby, poi abbiamo da fare una partita dalla dimensione diversa, ci confronteremo con una squadra importante».

Anche quest’anno prosegue la partnership tra Basket Catanese e PlayBasket: qui potrete seguire tutti i risultati, le classifiche e i tabellini del massimo campionato regionale.

Roberto Quartarone
Twitter: @rojoazul86

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*