Promozione, ecco la formula

16 partite di prima fase, poi quarti, semifinali e finali… Due promosse in Serie D…

La prossima settimana inizia il terzo campionato regionale maschile, la Promozione, e finalmente si conosce la formula del torneo. Come si sa, le 36 squadre sono state suddivise in tre gironi e sei sottogironi; le 11 catanesi sono inserite nei sottogironi Verde A (Zafferana, San Luigi, Mascali, EuroVirtus, Gravina, CP Giarre, più Taormina) e Rosso A (Scordia, Alfa, Paternò, Belpasso, Rainbow, più Priolo e Lentini).

Proprio questi in due gruppi, gli unici due con sette squadre, si giocherà un girone d’andata, di ritorno e quattro partite di fase a orologio, per concludere con 16 partite. Il Sottogirone Verde B, quello con agrigentine, nissene ed ennesi, farà andata/ritorno/orologio di 5 partite. Gli altri sottogironi, quelli a 5 squadre, disputeranno andata/ritorno/andata/ritorno. Tutte dunque disputeranno un minimo di 16 partite.

Le prime due di ogni gruppo fanno i play-off: le 12 squadre si affronteranno ai quarti con partite di andata e ritorno (2ª Verde B-1ª Bianco B; 2ª Bianco B-1ª Verde B; 2ª Bianco A-1ª Verde A; 2ª Verde A-Bianco A; 2ª Rosso B-1ª Rosso A; 2ª Rosso A-1ª Rosso B). Le catanesi della fascia Nord si incontreranno con le messinesi; le catanesi della fascia Sud con le ragusane. Si disputeranno dunque tre semifinali e le tre vincenti più la migliore semifinalista eliminata disputano le due finali. Chi vince due gare su tre, è promossa in Serie D.

Roberto Quartarone
Twitter: @rojoazul86

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.