U-18, Gravina sul velluto, PGS Sales da rivedere

Non c’è partita: padroni di casa lunghi e completi… Gli ospiti ancora in cantiere… Mauro: «Abbiamo potenzialità che non mettiamo in mostra»…

2017-029_gravinapgssales

Gravina-PGS Sales 91-23
Parziali: 33-3; 55-5 (22-2); 75-15 (20-10); 91-23 (16-8).
Palazzetto di Gravina di Catania, 1º novembre, 18:00

SC GRAVINA: Duscio 19, Renna 14, La Mantia © 12, Formica 12, Baldacci 10, Attanasio 6, Angirello 4, Nicolosi 4, Torrisi  4, Caruso 2, La Spina 2, Currao 2. All.: Gullotti. Vice: Spina.
PGS SALES CATANIA: De Lisi 6, Crisafulli 6, Mauro 5, Romanello 2, Corsaro 2, Viaggio © 2, Anastasi. All.: Caltabiano.
ARBITRI: Castorina e Moschitto.

Non c’è partita tra il Gravina e la PGS Sales: troppo il divario in campo tra la formazione di Carmelo Gullotti e Gianluca Spina, che schierano cinque giocatori che vanno in doppia cifra, di cui tre nel giro della prima squadra ormai da due stagioni. È la squadra che vince: un gruppo completo e lungo, tra i candidati alla vittoria del Girone Bianco dell’Under-18. Dall’altra parte, c’è una squadra ancora in cantiere, che si presenta con sette elementi ma che spera di riscattarsi quanto prima.

«Abbiamo molte potenzialità – spiega Gabriele Mauro, ala della PGS Sales – che non si mettono in mostra o quanto meno si mettono in mostra per pochi minuti. Non dobbiamo affrettare le azioni, fare meno palleggi possibili e far girare la palla velocemente e appena si deve magari un varco libero penetrare senza paura». La squadra comunque è stata costruita da poco e ha per forza margini di miglioramento, considerando che anche la prima partita è andata male.

«Siamo ancora un gruppo nuovo che si deve integrare – conferma il coach Davide Caltabiano -. Il nostro sarà un lavoro a lungo termine per raccogliere dei risultati. Come Sales siamo contenti di avere iniziato la collaborazione con la Polisportiva Alfa e i risultati si possono constatare con under 20 e under 16. Sono convinto che presto i ragazzi dell’under 18 riusciranno a fare gruppo».

Roberto Quartarone
Twitter: @rojoazul86

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.