Lazùr decimata e trafitta dal Cus Unime

Licciardello, Cutugno e Hristova infortunate, tante under in campo… Lombardo ancora topscorer… Quattro giocatrici in doppia cifra tra le messinesi…

 

Lazur-Cus Unime 35-64
Lazur Catania: Giordano, Lattuca 1, Messina 3, Lombardo 16, Scollo 6, Cardillo, Pafumi, Tringali 3, Privitera, Alia, Granata, Caruso 6. All.: Catanzaro.
Cus Unime: Kramer 13, Natale 5, Borgia 13, Scardino 1, Rabe , Melita , Grillo 14, Ingrassia 7, Osso, Cascio 11. All.: Buzzanca.
Arbitri: Fichera e Parisi.
Parziali: 8-14, 15-26, 23-44.

Una Lazur incerottata e con tante ragazzine iscritte a referto regge solo per metà partita ma alla fine deve arrendersi alla più quotata CUSUNIME di coach Mara Buzzanca. Coach Catanzaro deve rinunciare a tre elementi del quintetto titolare (Cutugno, Licciardello e Hristova in infermeria alle prese con infortuni di diversa entità) ed è costretto a schierare un quintetto ‘piccolo’ che concede diversi centimetri alle avversarie. Parte bene la Lazur con la solita Lombardo in evidenza: la formazione catanese si porta sul’ 8-5 al 7′ ma va incontro al un blackout offensivo nei minuti finali del primo quarto che la CUSUNIME chiude sul 14-8 a proprio favore. Il secondo quarto è caratterizzato da tanti errori da una parte e dall’altra , con la Lazur che va a segno solo con Lonbardo; Messina con il suo Grillo-Cascio in evidenza allunga e va all’ intervallo sopra di 11. Gli ultimi due quarti hanno poca storia: le ragazze di coach Buzzanca controllano la partita senza troppe difficoltà e metteno in evidenza alcune giocate pregevoli firmate Borgia e Grillo. Coach Catanzaro manda in campo tutte le atlete iscritte a referto e fa esordire in prima squadra le giovanissime Pafumi, Alia e Tringali; quest’ultima bagna l’esordio in prima squadra con una tripla nei minuti finali del match. Nessun dramma in casa Lazur per una sconfitta ampiamente preventivabile: il tecnico catanese spero di recuperare al più presto le atlete ferme di box, per poter proseguir al meglio la stagione, a cominciare dalla trasferta di domenica prossima a Ragusa sul campo della Virtus Eirene.

Comunicato Stampa Lazur Catania

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.