U-18/F, la Rainbow rimontata da Ragusa

Vince la Virtus Eirene per 55-67… Etnee a lungo in vantaggio con Spampinato e Parrinello… Abela e Stroscio decisive tra le ospiti…

Ferlito e Coppa sulla panchina della Rainbow
Ferlito e Coppa sulla panchina della Rainbow

Partono ben concentrate le giovani ragazze di Coach Marzia Ferlito davanti al proprio pubblico. Con determinazione ed attenzione, fanno girare la palla e mostrano sicurezza sia in fase offensiva e soprattutto difensiva. 14-11 il primo quarto per la Rainbow. In evidenza la play Spampinato, che partita dopo partita, mostra sempre più padronanza e sicurezza. Al minuto 5.09 sul tabellone nel secondo quarto, lo score è  25-17 per le ragazze arcobaleno che, fino a quel momento, continuano ad avere il giusto atteggiamento nella retroguardia e in regia. Ragusa però non ci sta, ed inizia a rialzare la testa e a farsi sentire un po’ di più. Il secondo parziale termina 35-30 per le padrone di casa. Protagonista questa volta Parrinello che, piano piano, sta recuperando la forma e la fiducia, con ben 10 punti ottenuti su rimbalzo sotto le plance.

Al minuto 7.50 il punteggio è ancora a favore della Rainbow, che però inizia a mollare da un punto di vista di attenzone e incidenza, e spreca qualche palla di troppo al tiro, nonostante siamo ancora sul 39-36 a suo favore. Le ragazze di casa hanno qualche difficoltà a contenere la maltese numero 4 iblea, Abela, che con due penetrazioni consecutive, e fallo subito a suo favore, rimette in discussione la partita e trascina la sua squadra. Da questo episodio, la Rainbow inizia a scendere di efficacia ed attenzione, e Ragusa prende le redini della partita in mano, fino a raggiungere la parita’ sul 45/45 e il sorpasso definitivo subito dopo. 45/51 Ragusa fine 3/4. Bene Stroscio. Ragusa manterrà lo stesso atteggiamento fino alla fine, mentre l’ ultimo punto per la Rainbow lo firma Sara Magrì. La sirena suona e la fine vede Ragusa battere le catanesi 55/67. Archiviata la sconfitta dalla quale fare esperienza, e metabolizzata, coach Ferlito è comunque soddisfatta del lavoro che passo dopo passo stanno eseguendo con attenzione le sue ragazze e il suo staff, certa che il lavoro premia, e che la crescita di gruppo step by step darà ancora tanti risultati positivi. Le atlete sono pronte ad affrontare con consapevolezza e voglia di riscatto gli allenamenti, in vista del prossimo impegno.

Maria Luisa Lanzerotti
Rainbow Basket Catania

Inviato dal mio dispositivo Samsung

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.