Nuovo scontro al vertice per l’Alfa

Domani si gioca contro Ragusa… Bianca: «La Nova Virtus ha tre punti forti, ma noi dobbiamo costruire il nostro campionato in casa»…

Salvo Taormina e Andrea Bianca (foto U. Pioletti)

Salvo Taormina e Andrea Bianca (foto U. Pioletti)

Incontro casalingo, domani pomeriggio, per la Polisportiva Alfa. Nel campionato di serie C Silver di basket maschile, il quintetto rossazzurro affronterà il Basket Club Ragusa. La partita è valida per la settima giornata del girone d’andata. Nel campo dell’Istituto Leonardo Da Vinci (palla a due alle ore 18,30) arbitreranno Carlo Di Giorgi ed Emanuele Calandra di Palermo. I rossazzurri, allenati da coach Andrea Bianca, si presenteranno al completo. Della partita sarà anche Riccardo Arcidiacono, che tornato in squadra a Messina contro la Fp Sport domenica scorsa, farà il suo debutto casalingo in questa stagione.

“Ragusa è una squadra che ha tre punti forti – afferma alla vigilia della gara, il tecnico dell’Alfa, Andrea Bianca -. Innanzitutto è una compagine formata da elementi che giocano insieme da tanto tempo e si conoscono alla perfezione. C’è una eccellente chimica di squadra. A questa esperienza si aggiunge la freschezza di alcuni giovani, che sono di assoluto rilievo non solo nel panorama siciliano, ma alcuni anche in campo nazionale come Gebbia e Chessari. E poi il gruppo ragusano è guidato da un ottimo allenatore come Massimo Di Gregorio. Un collega molto preparato, che conosce bene il campionato e lo sta affrontando benissimo. Ragusa è una formazione che ha grande energia e sopperisce alla mancanza di stranieri facendo quadrato attorno a giocatori giovani e di esperienza come Sorrentino, che ho avuto il piacere, in passato, di allenare per due anni”.

Coach Bianca non ha dubbi: “Sappiamo che in casa nostra dobbiamo costruire il nostro campionato. Le prime quattro vittorie ottenute non devono farci dimenticare che questo è un torneo molto difficile. Siamo una matricola che si deve sempre battere contro tutti e giocare partite al cardiopalma lottando fino alla fine. Stiamo lavorando bene. Il gruppo è nuovo. I giovani giocano in C Silver per la prima volta, i due americani sono alla prima esperienza lontano da casa. Restiamo umili e cerchiamo di giocare al meglio e dare il massimo in questo doppio turno casalingo”. Domani alfisti contro Ragusa, sabato prossimo in terra d’etnea arriverà invece Il Nuovo Avvenire di Spadafora.

 

Addetto stampa

Polisportiva Alfa Catania

Umberto Pioletti

//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js

Lascia un commento

Your email address will not be published.