U-18, Acireale consolida il primo posto

Venti punti di scarto al Basket Giarre… Ennesimo infortunio granata… Super Giorgio Gulisano…

Basket Acireale     73
Basket Giarre        53

Acireale: Massimino 12,Vasta,Cerame 4, Gulisano 22, Foti 3, Russo, Pulvirenti 12, Costanzo,Lorefice 5,  Panebianco 15. All.re:Foti. Usciti per infortunio : Massimino. Tiri da tre punti: Panebianco 4,Foti 1, Gulisano 2, Pulvirenti 1. Tiri liberi : 2 su 4.
Giarre: Sabatino, Maida 17, Salpietro 3, Spampinato, Leonardi 18, Saccone 5,Costanzo, Valastro 3, Tomarchio, Bucolo,Scandurra, Campisi 7. All.re: D’Urso. Tiri da tre punti: Maida 1, Campisi 1. tiri liberi: 4 su 15.
Parziali:   18 a 12, 18 a 10, 14 a 19, 23 a 12
Arbitri: Sigg. Perrone e Moschitto di Catania.

Giorgio Gulisano
Giorgio Gulisano

Il Basket Acireale legittima il primato solitario in classifica nel Campionato Regionale Under 18 Girone Bianco battendo in casa col punteggio di 73 a 53 il Basket Giarre. Gara intensa, condotta sempre in vantaggio dagli acesi, che perdono solamente il terzo quarto, dove Giarre recupera qualcosa, ma che finiscono alla grande nonostante l’ennesimo infortunio che toglie di scena, negli ultimi dieci minuti, Giuseppe Massimino.Alla fine il quintetto ospite, tosto e combattivo, si dimostra troppo dipendente da Maida (17 punti) e Leonardi , gli unici ad andare in doppia cifra, al contrario dei locali che a referto invece ne registrano quattro.

Leonardi (18 punti) sigla il primo ed unico vantaggio ospite al secondo minuto, 2 a 0, ma i granata rispondono subito con un super Giorgio Gulisano (22 punti con  2 triple), bravo nell’uno contro uno ed ad andare fino al ferro per canestri sotto misura che superano la difesa schierata incapace di trovare le contromisure necessarie a fermare il numero otto acese. Panebianco (15 punti con 4  triple) con una azione da tre punti in transizione, canestro più fallo subito, porta i suoi sul 5 a 2 e da lì Acireale viaggia su vantaggi di 5 – 6 punti. Il primo tempino si chiude infatti sul 18 a 12.

Acireale, privo di Venticinque, infortunatosi contro Gravina, inserisce il recuperato Pulvirenti (12 punti) che firma anche lui una azione da tre punti contro una difesa ospite che in tal frangente commette qualche fallo di troppo mentre i granata difendono con efficacia sul perimetro trovando in attacco le soluzioni giuste per andare all’intervallo lungo sul 36 a 22.

Nella terza frazione di gioco la vena realizzativa acese rallenta, all’attacco manovrato si sostituisce il corri e tira che produce poco mentre la difesa subisce un po’ le iniziative di Maida e Campisi oltre a mandare spesso in lunetta gli avversari (solo 4 su 15 ,però, per loro).Due triple consecutive di Panebianco ed i canestri di Massimino (12 punti) tamponano la situazione che vede Giarre rosicchiare cinque punti , vincendo la frazione per 14 a 19.

All’inizio dell’ultimo quarto Acireale perde subito Massimino ma ciò rafforza le fila acesi che difendono con maggiore intensità ed in attacco ritornano a far male dal perimetro. Inizia Gulisano con una tripla, proseguono Pulvirenti e Cerame con canestri dalla media distanza per finire con i fuochi d’artificio di tre triple consecutive rispettivamente di Pulvirenti, Foti e Panebianco, 23 a 12 il parziale.

Adesso gli atleti di coach Foti osserveranno un turno di riposo per riprendere Mercoledì 30  Novembre ancora in casa con l’Acibonaccorsi e Giovedì 1 Dicembre invece recarsi a Belpasso contro l’Azzurra di coach Liguori.

barp

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*