Gabriele Corallo trascina il San Luigi

Grande esordio tra i senior del play del 2001… Zafferana sconfitto a domicilio per 41-81… Alcune assenze tra gli ospiti, partita che da subito si indirizza verso la vittoria ospite…

ZAFFERANA-SAN LUIGI 41-81
Parziali: 6-25, 21-46 (15-21); 30-70 (9-24), 41-81 (11-11).
Scuola De Roberto di Zafferana Etnea, 20 novembre, 18:30

BASKET CLUB ZAFFERANA: Barbagallo, Petralia, Trovato, Licciardello 2, G. Cavallaro 4, D. Cavallaro, P. Sapienza 4, Fichera © 5, Sciacca 2, M. Torrisi, D. Garozzo 14, Lucchese 10. All.: Privitera.
SAN LUIGI ACIREALE: Marino, Rizzo 7, Privitera 8, Ga. Corallo 19, Torrisi © ne, Palma 6, Re 7, Raciti 4, Signorelli 9, Maugeri 6, Prudente 15. All.: Gi. Corallo. Vice: Aleppo.
ARBITRI: A. Foti e Gulisano.

Terza vittoria su altrettante gare per il San Luigi, che espugna il campo di Zafferana al termine di una partita condotta dall’inizio alla fine. Dopo la vittoria ottenuta sul filo di lana contro il Centro Pallacanestro Giarre, i ragazzi saluigini hanno lavorato a lungo in settimana per trovare continuità di risultati e di rendimento. Rientrava coach Corallo, dopo l’assenza della scorsa giornata, mancavano invece all’appello Santangelo (fuori per motivi di lavoro), Antronaco (ancora fermo ai box per infortunio), mentre il capitano Torrisi si sedeva in panchina senza poter mettere piede in campo a causa di un piccolo problema muscolare che lo ha fermato in settimana. La squadra poteva però contare sulla prima convocazione stagionale di Corallo junior, il piccolo play classe 2001 che debuttava in un campionato senior proprio nel campo che lo aveva visto crescere con la palla a spicchi.

Coach Corallo manda subito in campo il figlio in quintetto, insieme a Rizzo, Re, Prudente e Maugeri. I primi minuti registrano un sostanziale equilibrio, con i ragazzi di coach Privitera che trovano punti con Lucchese e P. Sapienza, ma poi la superiorità fisica e tecnica dei sanluigini viene fuori: tutto il quintetto va a segno, con Corallo in evidenza grazie a penetrazioni che gli permettono di guadagnarsi molti tiri liberi e Re con arresto e tiro dalla media distanza. I locali non riescono a frenare le penetrazioni degli ospiti ed iniziano a gravarsi di falli soprattutto con i lunghi.

Coach Corallo inizia a ruotare tutti i propri giocatori, Signorelli (arrivato in extremis) e Marino fanno il loro ingresso in campo, in regia vanno Palma e Raciti, mentre Privitera inizia a recuperare palloni che vengono trasformati in rapidi contropiedi. Si va all’intervallo con un rassicurante 21 – 46. Nel secondo tempo la musica non cambia, il solo ottimo D. Garozzo prova a scuotere i propri compagni per provare una timida rimonta, ma gli acesi sono ben concentrati e restano sempre sul pezzo; i ragazzi di Zafferana cominciano ad accusare problemi di falli soprattutto con Fichera e Cavallaro, Prudente intanto inizia a trovare la retina con continuità, ben assistito da Signorelli e da Rizzo, mentre Maugeri fa tanto ‘lavoro sporco’ a rimbalzo.

Gli ultimi minuti di partita servono solo ad allungare il divario tra le due formazioni, coach Privitera inserisce alcuni giovanissimi, mentre il campo diventa poco praticabile a causa della condensa creatasi per le cattive condizioni metereologiche esterne. Finisce così col punteggio di 41 – 81. Prossima sfida casalinga per il San Luigi, che affronterà sabato 26/11 alle ore 20 l’Euro Virtus Battiati.

Comunicato San Luigi

 

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*