Rainbow, quattro partite in due settimane

Domani sera alle 19:30 al PalaCatania la sfida al Cus Unime, poi la stracittadina con la Lazùr, il recupero contro la Rescifina, infine la trasferta a Ragusa…

L'urlo della Rainbow
L’urlo della Rainbow

In attesa del recupero fissato giorno 12 Dicembre a Messina contro la Casaramona, la Rainbow Catania, domani alle 19.30, sarà impegnata davanti al suo pubblico, nel big match con il quotato ed ostico Cusunime di Mara Buzzanca. Le catanesi si sono preparate con il solito impegno, e hanno approfittato della pausa settimanale, per allenarsi al meglio, sia sul parquet, sia in sala pesi, con l’obiettivo di trovare le giuste motivazioni e la carica agonistica necessaria.

Sabato invece, dopo il primo giro di boa, inizia la seconda fase con il girone di ritorno, che parte subito con il botto: Coach Bruni e le sue ragazze avranno infatti la possibilità di riscattare la sconfitta subita nella prima partita di campionato in casa Lazur, nel derbissimo contro il team di Gianni Catanzaro, alle 17,30 al Palacatania. In caso di doppia vittoria, prima con l’altra compagine messinese nel posticipo del 12, poi con la Lazur questo fine settimana, sorpasserebbe la diretta concorrente Cusunime, attuale prima in classifica con 10 punti, qualsiasi sia il risultato del successivo incontro con l’Ad Maiora di quest’ultima giorno 11.

La linea guida resta comunque, calcoli a parte, quella di sempre: volare basso, e scendere in campo per dare il meglio in concentrazione, grinta e motivazione, senza grandi aspettative, senza programmi, se non quelli di crescere ancora insieme, fare gruppo, migliorare, minuto dopo minuto, sirena dopo sirena.

Maria Luisa Lanzerotti
Rainbow Catania

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*