Un Gravina tosto tiene il San Luigi sulle spine

La squadra di Angirello tiene testa alla capolista per tutta la gara… Grande prova di Prudente: 38 punti per lui…

San Luigi-Gravina 77-71

SAN LUIGI: Marino n.e., Antronaco n.e., Rizzo n.e., Santangelo 2, Privitera 3, Corallo 10, Torrisi (C) 13, Re, Palma, Raciti, Maugeri 11, Prudente 38. All. Corallo, vice Aleppo.

BASKET CLUB GRAVINA: La Mantia 7, Di Mauro 12, Angirello 3, Nicolosi 7, Attanasio, La Spina 2, Duscio 21, Genovesi 2, Garozzo 8, Costantino (C) 2, Alì 7, Renna. All. Angirello

Arbitri: Cavallaro ed E. Foti.

Il San Luigi chiude l’anno cestistico 2016 con una vittoria casalinga contro gli agguerriti ragazzi del Basket Club Gravina, squadra molto giovane ma che si è rivelata tosta ed ostica, dimostrando di poter competere degnamente nel sottogirone Verde A.
I sanluigini terminano così il girone d’andata forti del primo posto matematico in classifica, frutto di 6 vittorie su altrettante gare, ‘tallonati’ dal Centro Pallacanestro Giarre dietro di 4 lunghezze, che possono essere ridotte a 2 nel prossimo turno, quando gli acesi osserveranno il turno di riposo.

La gara di ieri è terminata sul risultato di 77 – 71 ed il punteggio equilibrato rispecchia l’andamento della gara, con tanti ribaltoni soprattutto nel primo tempo, prima del definitivo assalto acese nel quarto periodo.
Coach Corallo si presentava alla gara con alcune assenze: Signorelli (fuori per motivi personali), Antronaco e Rizzo presenti in panchina per onor di firma, ma inutilizzabili causa infortunio; il quintetto iniziale è composto da Santangelo, Palma, Torrisi, Prudente e Maugeri.

L’inizio di gara è di marca acese: le incursioni di Santangelo aprono la difesa ospite e permettono a Prudente e Maugeri di andare a canestro, spesso subendo fallo aggiuntivo, cosa che permette sin da subito di allungare sul punteggio.

Coach Angirello prende provvedimenti, inserisce una difesa a zona che chiude gli spazi interni e, complice qualche errore al tiro da fuori dei locali, i ragazzi di Gravina rimontano l’iniziale svantaggio con Di Mauro e La Mantia.

Nel secondo parziale la buona verve degli ospiti continua, con Duscio che si erge a terminale offensivo, mentre i sanluigini faticano a trovare la via del canestro, con il solo Prudente (mvp di giornata con 38 punti a referto) che muove la retina: si va all’intervallo lungo con Gravina avanti di 2 lunghezze (36 – 38).

Nel secondo tempo coach Corallo attua le contromosse, la difesa sanluigina inizia a stringere le maglie, molti sono i palloni recuperati dai ragazzi di casa, ma la scarsa precisione in attacco (troppe le palle perse in casa acese) lascia ancora avanti nel punteggio i ragazzi di coach Angirello (49 – 52).

Nel quarto e decisivo periodo viene fuori la maggiore esperienza dei padroni di casa, complice anche l’ingresso di Maugeri, costretto a molto riposo forzato a causa dei tanti falli fischiati contro di lui.

La manovra offensiva diventa più fluida, Prudente e Torrisi propiziano il parziale per il sorpasso decisivo, mentre in cabina di regia il giovane Corallo gestisce saldamente palloni importanti, procurandosi tanti falli che lo mandano in lunetta (perfetto il suo 10 su 10 ai liberi). In difesa la zona sanluigina continua a raccogliere dividendi, Re supplisce all’uscita per falli di Maugeri, Privitera mette la solita energia e gli ospiti non riescono più a rimontare lo svantaggio; a nulla servono i tentativi di fallo sistematico di Gravina, Prudente in pieno stato di grazia segna tutto ciò che gli capiti tra le mani e così la gara può terminare con la vittoria sanluigina, con la tripla allo scadere di Duscio che serve solo a diminuire lo scarto nel punteggio.

Finisce dunque il girone d’andata del San Luigi, terminato con un percorso netto di 6 vittorie su 6.
L’appuntamento è rimandato al prossimo anno, più precisamente al 7/01/2017, sempre al San Luigi, avversario di turno il Minotauro Taormina, che rispetto alla gara di andata potrà contare sul temibile pivot Alfio Spadaro.

San Luigi

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.