Grande esperienza per i catanesi a Ivrea e Catanzaro

Signorino e Guadalupi si fanno notare con la maglia di Trapani… Saccone dà la vittoria all’Orlandina aiutato da Dore e Ventura…

Ottimi riscontri dai cinque giovani nati nel 2002 e nel 2003 che sono stati convocati per due tornei con le maglie di Trapani e Capo d’Orlando. Ecco com’è andata.

Le squadre di Trapani e Stella Rossa dopo la finale; nel gruppo, ci sono Signorino e Guadalupi (foto uff.stampa Pall. Trapani)

 Canestri senza reti. Alla 17ª edizione del torneo “Canestri senza reti”, organizzato a Ivrea dal 27 al 30 dicembre, la Lighthouse Conad Trapani ha chiuso al secondo posto tra gli Under-14. Dopo aver vinto su PMS Torino, Bayern Monaco, Mestre e Cremona, la formazione allenata da Parente e Canella si è arresa alla Stella Rossa di Begrado per 56-51, ottenendo comunque un ottimo secondo posto. Della squadra facevano parte Gabriele Signorino (Olimpia Battiati) Giorgio Guadalupi (Cus Catania), entrambi costantemente in doppia cifra e quest’ultimo inserito nel miglior quintetto del torneo.

Nella formazione paladina che ha vinto il Consarino, ecco Ventura, Saccone e Dore (foto Monteverde/Planet Catanzaro)

Torneo Enzo Consarino. La terza edizione del torneo “Enzo Consarino” di Catanzaro incorona invece l’Orlandina Under-15, capace di vincere la finale al cardiopalma contro Avellino per 65-62. La tripla decisiva giunge quasi allo scadere ad opera del giarrese Alberto Saccone, dopo una palla recuperata dall’acese Giorgio Dore. Era della spedizione del 2 e 3 gennaio anche Alessio  Ventura, lungo dell’Olimpia Battiati.

 Roberto Quartarone
Twitter: @rojoazul86

 

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*