Una visione d’insieme al CTF di Catania

Al Leonardo da Vinci, si radunano le Under-15 e le Under-14… Bocchino: «Momento interessante dal punto di vista tecnico»… Puglisi: «Hanno partecipato gli allenatori»…

Bocchino, Puglisi e Gebbia incontrano gli allenatori (foto R. Quartarone)

Una quarantina di giovani nate nel 2003 e nel 2002 sudano al Leonardo da Vinci di Catania, tenute sulla corda dal rtt Ninni Gebbia e dal suo staff e per tre ore e mezza un monitoraggio diventa anche l’occasione di una crescita tecnica per molti allenatori. E anche per dare un’occhiata alle future protagoniste dei campionati femminili siciliani.

Il Centro Tecnico Federale femminile torna a Catania (l’ultima volta la selezione 2001-’02 disputò un’amichevole al San Filippo Neri) e la partecipazione è buona. Le coach Maura D’Anna e Mara Buzzanca guidano le giovani Under-14 e Under-15 in un raduno che fa da visione d’insieme delle due categorie, viste le tantissime convocate, e serve a proseguire nella strada verso il Trofeo delle Regioni. Uscita di scena l’annata 2001, manca qualche stella rispetto allo scorso anno e l’esperienza del memorial Fabbri spinge a lavorare tanto. I mezzi ci sono.

In tribuna, c’è il vicepresidente FIP Sicilia Salvo Curella, che loda la Polisportiva Alfa che ha ospitato l’evento, ma soprattutto ci sono 25 allenatori che ascoltano le indicazioni di Valeria Puglisi e Antonio Bocchino, che danno degli spunti sugli esercizi fatti svolgere in campo e poi, insieme a Gebbia, parlano con i coach e rispondono alle loro domande. L’obiettivo è sempre lo stesso: far crescere le ragazze, lavorando anche su chi le allena ogni settimana.

Roberto Quartarone
Twitter: @rojoazul86

Il gruppo delle 2002 al Centro Tecnico Federale di Catania (foto R. Quartarone)

Un movimento che dimostra grande voglia di crescere. Soddisfatto il Tecnico federale Antonio Bocchino, presente domenica mattina a Catania al Ctf femminile promosso dalla Fip Sicilia. “Sicuramente un momento molto interessante sia dal punto di vista tecnico – ha dichiarato – che per la numerosa presenza di allenatori. Segnali chiari di una regione che dimostra in maniera molto concreta la voglia che ha, in campo femminile, di migliorare attraverso un lavoro costante, portando avanti le idee che da anni l’Rtf Andrea Capobianco sta proponendo in tutto il territorio nazionale in maniera efficace efficiente”.

Simili le valutazioni di Valeria Puglisi, formatrice Cna del Centro tecnico Federale femminile: “Non posso che essere contenta per questo primo incontro. Ben 25 allenatori hanno seguito, con interesse e partecipazione, per tre ore e mezza i due allenamenti. Un fattore determinante per la crescita della movimento cestito siciliano”.

I lavori del Ctf sono stati condotti dall’Rtt Giovanni Gebbia, affiancato dallo staff tecnico composto da Maura D’Anna, Mara Buzzanca ed il Preparatore fisico territoriale Giovanni Giustino, alla presenza del Vicepresidente regionale Salvatore Curella.

Ufficio stampa Fip Sicilia

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*