San Luigi stanco ma comunque vittorioso

Gioco spezzettato, punteggio basso… Vari assenti… Zafferana si sveglia e prova a riavvicinarsi con Damiano Cavallaro… La superiorità fisica determinante…

San Luigi – Zafferana 63-52

SAN LUIGI ACIREALE: Marino, Antronaco 14, Santangelo 6, Privitera 3, Palma 3, Re, Raciti 2, Signorelli 14, Prudente 21. All. Corallo, vice Aleppo.
BASKET CLUB ZAFFERANA: Petralia 2, Trovato, Sacca, Licciardello, Cavallaro G. 11, Cavallaro D. 14, Torrisi 2, Garozzo 13, Lucchese 10, Sapienza n.e. All. Privitera
ARBITRI: G. Cavallaro e Cardea.

Continua il percorso netto del San Luigi nel campionato di Promozione sottogirone verde A. La nona vittoria su altrettante gare disputate arriva contro il Basket Club Zafferana, fanalino di coda del girone: 63-52 il punteggio finale. Partita dal punteggio basso rispetto agli standard casalinghi dei sanluigini, caratterizzata da molte interruzioni per i molteplici contatti di gioco ed anche da un po’ di stanchezza accusata dagli acesi per via delle 3 gare ravvicinate disputate in appena 7 giorni.

Coach Corallo doveva fare a meno del capitano Torrisi e di Maugeri (assenti per motivi personali), oltre a Corallo junior (febbre). Dopo il primo canestro di Raciti, sono i lunghi sanluigini a fare la voce grossa, sia vicino a canestro che lontano: Prudente ed Antronaco propiziano il primo allungo, poi tocca a Signorelli segnare i punti che portano sul risultato di 20-7. I giovani ospiti di Zafferana faticano a trovare la via del canestro nel primo quarto, mentre mostrano timidi segnali di ripresa nel secondo parziale, grazie alle segnature di Cavallaro G. e Garozzo D., che portano i propri compagni sul punteggio a fine primo tempo di 35-24.

Nella ripresa la musica rimane sostanzialmente invariata, i lunghi sanluigini continuano a sfruttare la propria superiorità fisica: Signorelli subisce falli e guadagna tiri liberi, anche se le sue percentuali in lunetta non saranno perfette, Antronaco dona presenza in difesa ed ordine in attacco, mentre Prudente arricchisce il suo score personale che alla fine recita 21 punti e 16 rimbalzi. Gli esterni acesi Palma e Santangelo supportano i compagni in attacco, Privitera dà intensità in difesa e gli ospiti di coach Privitera faticano ad andare a canestro, subendo nel terzo periodo l’allungo definitivo sulla partita.

Nell’ultimo parziale Cavallaro D. prova a scuotere i propri compagni trovando la via del canestro e provando ad accorciare le distanze, ma coach Corallo può contare sull’intesa Re-Signorelli che pone fine al match.
Prossima gara sabato 28 ore 19,30 a Battiati contro i locali dell’Euro Virtus.

Comunicato stampa San Luigi Acireale

 

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*