La Rainbow verso il big match con il Cus Unime

Si gioca domenica al PalaNebiolo… Bruni: «Delusa dal Comune»… «Siamo al di sopra delle aspettative, le ragazze sono motivate»…

Deborah Bruni

Meno cinque dal più atteso scontro diretto della stagione, big match nel quale saranno protagoniste le due compagini, fino a questo momento, con i numeri più interessanti del campionato: la Rainbow Catania e il Cusunime Messina, che hanno la possibilità di guadagnarsi la vetta della classifica in solitario, prima della fase ad orologio, che precede i play off. A questo punto della stagione, in prossimità del primo giro di boa del campionato di serie B Femminile, è già tempo di tirare le prime conclusioni e di fare le prime riflessioni, che vanno anche oltre i risultati sul tabellone. E’ tempo di sentire Coach Deborah Bruni, fare il punto della situazione. La sua squadra deve conquistare, non solo, i due ambiti punti domenica, sul campo del Messina, al Palanebiolo, alle 18.00, ma per aggiudicarsi il primato assoluto, lo deve fare con un punteggio superiore di 3 sul tabellone, in quanto, all’andata, il primo match si è concluso 56\59 a favore delle ragazze di Mara Buzzanca. Il Cusunime nel bilancio dello scontro diretto con Catania, si trova infatti al momento sull’1\0.

Così Coach Bruni: “Vorrei fare i ringraziamenti al mio staff, composto da mie care amiche, che mi sostengono sempre: Maria Luisa Lanzerotti, Carla Giuffrida e Manuela Buscema. Grazie alle mie giocatrici, che stanno avendo fiducia in me, e si sono affidate completamente al mio lavoro. E se domenica lottiamo per il primato del campionato, è perchè “noi” della prima squadra, ragazze, allenatori, dirigenti, siamo un vero team. Ringrazio anche Giuseppe Parisi, dirigente accompagnatore. Devo però sottolineare la mia delusione nei riguardi del Comune di Catania e di chi si occupa della gestione degli impianti, perchè a causa loro, non ho giocato e non mi sopno potuta allenare come avrei voluto e dovuto. Un grazie speciale alla mia famiglia e i miei amici, che mi stanno sostenendo e supportando in questo nuovo cammino. Grazie anche a chi non crede in me, perchè è stata quella la spinta giusta per fare sempre meglio. Domenica non abbiamo niente da perdere, ma solo da gadagnare il primo posto. Saremmo dovute essere una squadra cuscinetto, invece, al di sopra di ogni aspettativa, siamo in tutt’altra situazione, per crescere ancora di più come gruppo squadra. Il clima è veramente sereno e coeso, e c’è tanta voglia di fare bene. Le ragazze, dalla prima all’ultima, hanno tutte voglia di dare il meglio e di fare bene, perchè hanno tanto da dare, fuori e dentro il campo. Sono motivate, ognuna di loro, anche chi, fino ad adesso, ha giocato poco, ed è lì a dare il meglio allenamento dopo allenamento.”

Maria Luisa Lanzerotti

Rainbow Catania

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*