«

»

Un San Luigi convincente contro Gravina

Tante assenze da un lato e dall’altro… La difesa a zona sanluigina permette di scavare il solco… Infortunio a Prudente… 12 vittorie di fila…

San Luigi – Gravina 61-82
Parziali
: 16-27, 29-42 (13-15); 41-62 (12-20), 61-82 (20-20).
Palazzetto comunale di Gravina di Catania, 12 febbraio, 16:30

Sport Club Gravina: Angirello 14, Nicolosi 14, La Spina, Pulvirenti 2, Genovesi 1, Garozzo 11, Currao, Costantino © 2, Alì 11, Renna 6. All.: Spina.
San Luigi Acireale
: Marino, Santangelo 8, Corallo 4, Torrisi © 6, Palma 2, Re, Signorelli 24, Maugeri 26, Prudente 17. All.: Corallo.
Arbitri: G. Cavallaro e A. Foti.

Nino Maugeri (foto R. Quartarone)

Dodicesima vittoria consecutiva per il San Luigi ed imbattibilità ancora mantenuta in campionato al termine della regular season. I ragazzi di coach Corallo espugnano l’ostico campo di Gravina ai danni dei giovani ed agguerriti locali, che devono arrendersi alla maggior esperienza ed alla maggiore fisicità dei sanluigini. Tante assenze per gli acesi: Antronaco e Raciti (motivi lavorativi), Privitera (attacco influenzale), oltre a Rizzo, senza dimenticare le condizioni fisiche non ottimali di Signorelli, Prudente e Torrisi. Anche il Gravina, però, doveva fare a meno di Duscio e La Mantia, convocati in prima squadra per la gara di C Silver giocatasi subito dopo.

Il quintetto del San Luigi vede: Palma, Torrisi, Prudente, Signorelli e Maugeri. Partono subito forte i sanluigini, che da subito fanno capire ai giovani locali che sotto canestro sarà una lunga serata.
Maugeri apre le marcature, seguito da Signorelli, i ragazzi di coach Spina ribattono inizialmente colpo su colpo, soprattuto con le accelerazioni di un positivo Garozzo, ma la difesa a zona dei sanluigini paga dividendi con molti palloni recuperati che si trasformano in contropiedi ben gestiti dalle guardie Palma e Torrisi: il primo quarto termina 16-27.

Mariano Torrisi (foto R. Quartarone)

Nel secondo parziale coach Spina prova a cambiare qualcosa alla propria squadra, proponendo una difesa a zona che rallenta i ritmi offensivi dei sanluigini. Prudente riesce ugualmente a farsi spazio tra le maglie avversarie andando a segno dentro l’area, dall’altro lato si mette in partita Nicolosi dalla distanza. Proprio quando Prudente diventa il terminale offensivo principale dei sanluigini, un infortunio alla caviglia lo costringe ad uscire dal campo, ponendo fine anzitempo alla sua positiva partita. Si va al riposo con gli acesi in vantaggio di 13 lunghezze.

Nella ripresa la squadra ospite continua a gestire con maturità la gara, andando spesso in contropiede e cercando ripetutamente i due lunghi Maugeri e Signorelli, che dialogano bene sotto canestro conquistandosi anche molti tiri liberi. I giovani di Gravina faticano a tenere il passo degli avversari, così viene scavato un altro solco che porta la squadra di coach Corallo avanti di 20 punti quando manca un solo periodo prima della chiusura del match.

Giacomo e Gabriele Corallo (foto R. Quartarone)

Nell’ultimo quarto il divario viene mantenuto, i giovani di Gravina si sbloccano dalla lunga distanza soprattutto con Angirello, dall’altro lato Corallo jr gestisce bene i compagni che seguitano a trovare punti da sotto canestro con grande continuità. Il match termina con la vittoria del San Luigi per 61-82.

Prossimo turno di riposo per la squadra acese, forte del primo posto ben saldo in campionato, prima dell’inizio della fase ad orologio e dei successivi playoff.

Comunicato San Luigi Acireale

//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>