Gravina ci crede due periodi, poi Ragusa s’impone

Bene i primi 20 minuti, poi soli 20 punti negli ultimi due quarti… Un ventello finale di scarto…

Virtus Ragusa – Sport Club Gravina 69-48

Parziali: 12-15, 29-28, 47-39

Virtus Ragusa: Sorrentino 7, Mammana 11, Licitra 10, Chessari 15, Gebbia A. 7, Antoci 4, Ferlito 6, Karim 2, Gebbia L., Spatuzza, Dinatale. All: Di Gregorio, Trovato

Sport Club Gravina: La Mantia R. La Mantia G. 6, Duscio, Casiraghi 2, Barbera 9, Paglia, Spina 4, Ilic 12, Santonocito 5, Livera 8, Consoli 2. All: Marchesano

 

In un PalaPadua “tirato a lustro” con un nuovo e moderno impianto di illuminazione a LED, la Virtus Ragusa vince una partita importante in chiave playoff contro Gravina.

Buona la partenza del Gravina che gioca una discreta pallacanestro mettendo in difficoltà i padroni di casa, che riescono comunque a contenere lo scarto.

Nel secondo quarto sale l’intensità della partita e la squadra di casa chiude in vantaggio di un solo punto con un parziale 17-13.

Nella ripresa la Virtus impone il proprio gioco portandosi avanti di 8 lunghezze, grazie ad una solida difesa di squadra, che permette facili soluzioni in contropiede; nell’ultimo quarto sicura di una forte difesa non cade nella trama di gioco degli avversari incrementando il vantaggio superando lo scarto di 20 lunghezze, che permettono di gestire in tranquillità la partita.

La Virtus Ragusa ringrazia le ditte REGRAN e RUSSO NOLEGGI per la fattiva collaborazione, che ha permesso la sostituzione dell’impianto di illuminazione in soli 2 giorni. Ringrazia altresì l’amministrazione Comunale per la fornitura dei corpi illuminanti con tecnologia a led. Questo è solo l’inizio di un percorso di ammodernamento dello storico PalaPadua avviato in collaborazione con l’Assessorato allo Sport del Comune di Ragusa.

Comunicato stampa Nova Virtus Ragusa

 

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.