La FIPIC a Catania per Cus Cus e Bonfiglio

La federbasket in carrozzina donerà una carrozzina all’ex giocatrice della Nazionale… Stage di due giorni per la formazione etnea con lo staff della Nazionale…

 

Susanna Bonfiglio e Carlo Di Giusto, allenatore della Nazionale (foto FIPIC)

Sabato 4 marzo alle ore 9 sul parquet del Pala Arcidiacono sarà consegnata da parte della FIPIC (Federazione Italiana Pallacanestro in carrozzina), rappresentata dal consigliere federale Ivano Nuti, una carrozzina da gioco a Susanna Bonfiglio, ex stella del basket femminile, da giugno 2016 atleta di basket in carrozzina.

La carrozzina è donata dalla famiglia Lemme, legata da anni al mondo del basket in carrozzina italiano, in particolare grazie alla straordinaria figura di Anna Lemme, allenatrice termolese della Nazionale femminile dal 2012 al 2013.

Questo importante atto di generosità sigla una collaborazione fra Susanna Bonfiglio e la Federazione, presieduta da Fernando Zappile, iniziato già diversi anni fa. La Bonfiglio non ha certo bisogno di presentazioni: prima giocatrice italiana a sbarcare nel campionato USA nel 2002, vestendo la maglia delle Phoenix Mercury nella WNBA, nel 1995 è vicecampione d’Europa a Brno e medaglia d’oro alle Universiadi di Fukuoka in Giappone. Nel 1996 è olimpionica ai giochi del centenario di Atlanta.

Dopo la sua ultima stagione sui parquet nel 2013/2014 a causa di vari infortuni al ginocchio sinistro, che hanno reso necessario l’impianto di una protesi per l’usura alla troclea del femore, Susanna Bonfiglio è stata una delle testimonial della campagna per l’incremento della pratica della pallacanestro in carrozzina da parte delle donne con disabilità fisica, a seguito del protocollo di intesa tra FIPIC e FIP firmato nel maggio del 2012.

La FIPIC, si è battuta nelle sedi internazionali, soprattutto grazie all’impegno del Presidente Zappile, di recente confermato per un nuovo mandato, per il riconoscimento della disabilità minima, indispensabile per il tesseramento e la partecipazione dell’atleta alle manifestazioni ufficiali. Il riconoscimento è finalmente arrivato nel giugno 2016.

Susanna Bonfiglio ha già partecipato ad un raduno della Nazionale femminile nel 2015; ma adesso per lei, grazie al dono ricevuto dalla famiglia Lemme, si aprono definitivamente le porte della Nazionale allenata da coach Fabio Castellucci.

L’evento di sabato, che merita grande risonanza, avviene all’interno delle attività del CUS CUS Basket Catania, la prima squadra etnea di basket in carrozzina, nata da un progetto condotto in sinergia dall’Unità spinale dell’Ospedale Cannizzaro e dal Centro universitario sportivo dell’Ateneo catanese. Disciplina di punta delle attività di sport-terapia avviate dalla fisiatra Elide La Scala, la squadra è allenata quest’anno da coach Gabriella Di Piazza. La squadra sarà impegnata venerdì e sabato in uno stage organizzato grazie all’apporto di parte dello staff tecnico e sanitario della Nazionale di basket in carrozzina.

 

Comunicato stampa CUS CUS Catania Basket

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*