Gravina vuole tirarsi fuori dai play-out

Vittoria dopo una partita «a folate»… Si arriva sul +20, poi Spadafora tenta il rientro…

Gravina-Spadafora 82-72

Sport Club Gravina: R. La Mantia ne, G. La Mantia 11, Casiraghi 19, Barbera 8, Paglia, Spina, Ilic 19, Santonocito 3, Livera 2, Consoli 20. All.: Marchesano.

Il Nuovo Avvenire Spadafora: Scibilia ne, Santoro ne, Barbera 12, Sofia 3, Vento 3, Molino 2, Mobilia 18, Stuppia 19, Colosi 11, Amendolia 4. All.: Maganza.

Arbitri: Ferraro e Lorefice.

Parziali: 27-25, 50-38, 71-54.

 

Ancora è tutto da decidere, ma Gravina dimostra di volersi tirar fuori dal pantano dei play-out disputando una partita a folate contro Spadafora. Folate perché nei periodi centrali tira vento forte, con Claudio Casiraghi e Gianluca Barbera che fanno da levante e maestrale fino al +20. Lo scirocco e il libeccio sono invece Mobilia e Stuppia, che s’impegnano a tener vivi gli ospiti fino in fondo. Appena la tramontana di Marco Consoli s’abbatte sulla truppa di Maganza, Gravina festeggia. Il gruppo crede nella salvezza.

 

Roberto Quartarone

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*