Giarre e Adrano verso la finale play-off

D’Angelo: «Torrenova ottima squadra, noi siamo pronti»… Castiglione: «Sono orgoglioso di guidare un gruppo così»…

Giarre-Torrenova e Alcamo-Adrano sono le finali play-off di Serie D. Al meglio delle tre gare, due squadre conquisteranno la Serie C Silver 2017-’18 ed è difficile scoprire chi la meriti di più. Nel lotto c’è infatti la Libertas Alcamo, tutt’ora imbattuta ed è anche tra le migliori squadre di D in Italia, c’è il Basket Giarre reduce da 15 vittorie di fila e in cui giocano solo cestisti dell’area etnea, c’è Torrenova, che schiera il capocannoniere, l’ucraino Yevgeniy Dyachenko (cresciuto tra California e Hawaii), c’è lo Sporting Club Adrano, trascinato dagli ultras dell’Armata Bianconera e da un nucleo di cestisti reduci da un’altra finale con promozione decisa a gara-3.

Tutte hanno chiuso la semifinale dopo due gare: Giarre vincendo per 55-66 in casa dell’Amatori Messina, Torrenova superando per 68-84 Piazza Armerina, Alcamo con un 60-68 sulla Pegaso e Adrano vittorioso per 74-82 su Milazzo. Adrano e Torrenova schierano gli ultimi due extracomunitari reduci nel campionati regionali (Whatley e Dyachenko) dopo la decisione della FIP sugli Usa della Serie C.

«Affrontiamo una squadra che ha come elemento di spicco Dyachenko – spiega il coach giarrese Ignazio D’Angelo –, ottimo realizzatore e buon difensore, ma anche due elementi, Nino Scarlata e Simone Albana, che hanno militato in categorie superiori. Un’ottima squadra, ben organizzata. Giocano in un bellissimo impianto, con un pubblico molto rumoroso. Noi saremo pronti dopo aver domato un buon Amatori Messina».

«Abbiamo meritato la finale – afferma il coach adranita Vincenzo Castiglione –, sono orgoglioso di guidare un gruppo così. Alcamo è una squadra di un’altra categoria, ma ci proveremo con tutte le nostre forze. Alcamo si batte giocando al 100% delle nostre capacità, servirà tantissima intensità difensiva e tanta pazienza, poi se la dea bendata ci darà una mano ben venga. Abbiamo non più del 10/15% di probabilità di batterli».

Si torna in campo nel weekend, le eventuali gare-3 si giocheranno a Giarre e Alcamo.

 

Roberto Quartarone

 da La Sicilia 20/03/2017

//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js

Lascia un commento

Your email address will not be published.