U-15, l’infortunio a Ventura taglia le gambe a Battiati

Il capitano fuori dopo quattro minuti e i ragusani dominano per il resto della partita nella semifinale regionale…

Battiati – Ragusa 36-72
Parziali:
3-21, 16-40 (13-19), 27-54 (11-14), 36-72 (9-18).
PalaBattiati di Sant’Agata li Battiati, 31 marzo, 17:30

Olimpia Basket Battiati: Sortino, Romano, Torrisi, Ventura ©, Zingales, Galasso 8, Salerno, Signorino 18, Giuffrida ne, Ferlito 6, La Manna 4. All.: Di Piazza. Vice: Viola.
Basket Club Ragusa: 
Marletta 8, Causapruno © 8, Floridia 10, Zago 2, Simon 14, Italia, Bocchieri 11, Di Mauro 10, Garozzo, Cassì 4, Scillone 2, Farruggio 3. All.: Trovato. Vice: Sorrentino.
Arbitri: La Macchia e Perrone. Udc: Emerilli e Delle Vergini.

Simon e Causapruno contrastano Sortino (foto R. Quartarone)

Dopo appena quattro minuti di gioco, con una partita ancora apertissima, Alessio Ventura si fa male al ginocchio. Finisce lì la partita dell’Olimpia Battiati, che perde il capitano e riferimento sotto canestro e non può far nulla contro la preponderanza fisica degli ospiti: Ragusa è più lunga, più alta e soprattutto non subisce il contraccolpo mentale di un infortunio subìto così presto.

Dal 2-19 di break iniziale, Battiati tenta di riaversi solo nel terzo periodo, mettendo un po’ di grinta in più, ma nessuno riesce a dar continuità alle azioni e soprattutto si finisce per sbagliare anche i canestri più banali. Il dominio al rimbalzo di Simon e Di Mauro fanno il resto.

Lunedì 3 aprile alle 19:30 si giocherà la partita di ritorno.

Roberto Quartarone
Twitter: @rojoazul86

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*