Il San Luigi chiude con Gravina e aspetta il Castanea

Ultima partita dell’anno per gli acesi, che ai quarti dei play-off incontreranno i messinesi…

San Luigi – Gravina 73-62

SAN LUIGI: Marino n.e., Rizzo n.e., Santangelo 2, Privitera, Corallo 8, Torrisi (C) 18, Palma, Re, Garozzo 10, Raciti 6, Signorelli 19, Maugeri 9. All Aleppo.
SPORT CLUB GRAVINA: La Mantia 14, Di Mauro 28, Genovesi 9, Garozzo 2, Currao, Costantino 9. All. Spina

Finisce con una vittoria, la sedicesima su altrettante gare disputate, la stagione regolare del San Luigi.
Percorso netto per i sanluigini, che adesso però sono attesi da un percorso ben più arduo, quello dei playoff ad eliminazione diretta, che li vedrà contrapporsi all’ASD Basket Castanea, temibile formazione messinese seconda classificata del sottogirone Bianco A.
Tornando alla cronaca del match, i ragazzi di coach Corallo, sostituito per l’occasione dal vice Aleppo, si impongono col punteggio di 73-62 sui ragazzi dello Sport Club Gravina di coach Spina, che disputano una buona partita nonostante si fossero presentati solo in 6 a referto, trovando il giovane Di Mauro in gran serata che chiuderà il suo score personale a 29 punti.
Il San Luigi doveva far fronte alla sola assenza di Antronaco ed a Rizzo tenuto a riposo dopo aver sofferto un piccolo infortunio alla caviglia.
Il quintetto acese si presenta con: Palma, Santangelo, Torrisi, Signorelli e Maugeri.
L’inizio acese è forte, l’attacco trova buone soluzioni con Signorelli dalla media distanza e Torrisi dalla lunga distanza, mentre la difesa concede pochissimo ai giovani ospiti, così il primo quarto finisce sul punteggio di 18-7.
La partita sembra incanalarsi sui binari giusti, ma i ragazzi di coach Spina non ci stanno a fare da comparsa, così iniziano a trovare il canestro con maggiore continuità con Di Mauro e Genovesi, mentre i padroni di casa trovano in Raciti e Garozzo i punti che permettono di mantenere all’intervallo un discreto vantaggio sul 31-21.
Nel terzo periodo le due squadre si sbloccano definitivamente a livello offensivo, ai canestri di Maugeri e Signorelli rispondono colpo su colpo La Mantia e, soprattutto, Di Mauro, che impensierisce non poco la difesa avversaria; il vantaggio sanluigino rimane, però, pressoché inalterato anche nel quarto periodo, la rimonta di Gravina è frenata sia dalla stanchezza che dai canestri fuori dall’arco del play Corallo, che festeggiava i suoi 16 anni, e del capitano Torrisi che in contropiede sigla i 2 punti finali che chiudono la contesa sul 73-62.
Finisce qui, dunque, la regular season del San Luigi, capolista del sottogirone verde A.
A breve gli aggiornamenti sulle date del primo match di playoff che gli acesi giocheranno in casa del Basket Castanea.

Comunicato San Luigi

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*