«

»

Il San Luigi è fuori: Castanea letale

Approccio molle, i messinesi contengono e poi danno il break decisivo… Prudente: sorpresa e trascinatore… S. Carpinteri: una spanna sopra tutti…

San Luigi – Castanea 75-79
Parziali: 16-16, 28-36 (14-20); 50-57 (22-21), 75-79 (25-22).
Palestra San Luigi di Acireale, 15 aprile, 19:30

San Luigi Acireale: Antronaco, Rizzo, Santangelo, Privitera, Corallo jr 6, Torrisi © 6, Palma, Garozzo 14, Raciti ne, Signorelli 18, Maugeri 16, Prudente 15. All.: Corallo sr. Vice: Aleppo.
Castanea 2010 Messina: Lucchesi, A. Carpinteri 10, Frisone © 2, S. Carpinteri 17, Russo ne, Urbani ne, Bonanno 6, Cucinotta, Gugliotta 23, Bianchi 4, Campi 14. All.: Frisenda. Vice: Ardizzone.
Arbitri: Scuderi e Barbagallo.

«Non succede, ma se succede…» si diceva l’anno scorso. Successe: si rimontarono 18 punti subìti con la Pegaso Trapani e si andò in finale. Niente da fare quest’anno: il San Luigi Acireale non ripete il miracolo, ci prova solo a sprazzi ad annullare i 17 punti subìti all’andata, non ha lo stesso piglio né la stessa decisione. C’è da dire che il Castanea Messina è una signora squadra, lunga, profonda, fisica, con un’ottima mentalità: era davvero una mission impossible.

Contro Simone Carpinteri che domina per 40′ da vero play, Pietro Bianchi che si impossessa di tutti i rimbalzi e Simone Gugliotta che è letale da vicino e lontano, c’è ben poco da fare per la truppa di Giacomo Corallo. L’inizio è molle: invece di aggredire l’avversario si aspetta troppo. Una miriade d’errori non permette di prendere il vantaggio e i messinesi ne approfittano, dando uno strappo nel secondo periodo. È già decisivo: non bastano un grande Giacomo Prudente (tornato a sorpresa dopo il grave infortunio a Gravina) e Gabriele Corallo che spicca per personalità. I tentativi di rimonta sono sporadici, sempre spenti dai messinesi.

Va in archivio la seconda stagione del San Luigi targato Humana (la vecchia società non esiste più ma la squadra è sempre la stessa) che è stata perfetta nella regular season ma amarissima ai play-off.

Roberto Quartarone
Twitter: @rojoazul86 

Primo tempo:

Secondo tempo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>