U-13, Alfa e Fiumefreddo per il titolo provinciale

Gli alfisti hanno vinto il girone Viola, i fiumefreddesi il girone azzurro… Si gioca venerdì e domenica… Chi vince affronterà Siracusa…

Saranno la Libertas Fiumefreddo e la Polisportiva Alfa Catania a contendersi il titolo provinciale Under-13, spareggio in vista della fase finale regionale. Si giocherà venerdì 5 maggio alle 17:30 alla Palestra Comunale di Fiumefreddo di Sicilia, domenica 7 maggio alle 18 al Leonardo da Vinci di Catania: vince chi avrà il miglior quoziente punti al termine degli 80′.

I biancoverdi dei coach Spinella e Bontempo hanno vinto 15 delle 16 partite disputate nel Girone Azzurro, perdendo solo di un punto contro il CP Giarre. In classifica hanno chiuso davanti a Bk. Giarre, Kalkis, CP Giarre, San Luigi, Aci Bonaccorsi e Jonia.

Coach Di Masi può contare su una squadra ha chiuso con un’identica traiettoria: un’unica sconfitta, nella prima giornata, contro il Cubs Catania nel Girone Viola. Gli alfisti hanno chiuso davanti a Cubs, Azzurra, Mascalucia, Battiati, Licodia, SF Neri e Siciliamo Paternò.

Nel Girone Giallo, infine, O. Misterbianco e Gravina hanno chiuso 5ª e 6ª su 7 squadre; il raggruppamento è stato vinto dall’Aretusa Siracusa, che affronterà la campionessa provinciale catanese nei quarti regionali.

Roberto Quartarone
Twitter: @rojoazul86

POLISPORTIVA ALFA 67
UNIONE BK SICILIA CATANIA 41 

Polisportiva Alfa: Morina 25, Platania 5, Galasso 14, Politi 6, Condorelli 4, Ingrassia 7, Delia 6, Cacciola, Spampinato, Naro, Raciti, Catania. Allenatore: Di Masi.
Unione Bk Sicilia: Esposito 4, Arcidiacono 9, Primavera 2, Nicolosi 2, Nicosia 16, Cantarella 3, Giuffrida 3, Di Stefano 2, Adamo, Maltese, Di Giacomo, Taccetta. Allenatore: Vaccino.
Arbitri: Fichera di Acicatena e Parisi di Catania.
Parziali: 22-5, 38-17, 53-25.

Emozioni “alfiste” al Leonardo Da Vinci. La squadra Under 13 della Polisportiva Alfa, guidata da coach Davide Di Masi, supera per 67-41 un ottimo Unione Bk Sicilia (Cus Catania) e vince il girone “Viola” del campionato provinciale. Il quintetto rossazzurro sfrutta al meglio il fattore campo nell’ultima giornata della “fase ad orologio” e chiude il torneo in vetta alla classifica. Un grande risultato per i giovani cestisti dell’Alfa, che stanno crescendo sempre di più. Gli ospiti del tecnico Vaccino si piazzano al secondo posto della graduatoria e confermano di essere un gruppo valido e competitivo. L’Alfa parte forte. Il primo parziale si chiude sul 22-5. Tutta la squadra fornisce un’ottima prova sul campo entusiasmando il numeroso pubblico di genitori e tifosi presenti in tribuna. Richard Morina è inarrestabile, per lui 25 punti, e tante giocate di qualità. Bene anche il playmaker Galasso, Platania, Politi e Ingrassia, autore di due triple. Ottimo l’arbitraggio di Fabio Fichera e Andrea Parisi.

L’Alfa affronterà nella finale per il titolo provinciale, il 6 e 7 maggio, la Libertas Fiumefreddo, che ha vinto il gruppo Jonico. Il match d’andata gli “alfisti” lo giocheranno a Fiumefreddo (sabato 6 maggio, ore 18); ritorno a Catania l’indomani (sempre alle ore 18).

“Complimenti a tutti i ragazzi – afferma soddisfatto il tecnico dell’Alfa, Davide Di Masi -. Hanno gestito bene la partita. L’intensità difensiva che ho chiesto me l’hanno data tutti senza sbavature. Abbiamo giocato in dodici effettivi ruotando sia gli esterni che gli interni in base al numero dei falli. La partita è stata ben espressa dai ragazzi, quindi, sono davvero contento. A farci vincere è stato il lavoro corale, un successo da squadra. Adesso andremo a giocare queste due sfide con il Fiumefreddo con l’obiettivo di conquistare la fase interprovinciale”.

Addetto stampa
Polisportiva Alfa Catania

Umberto Pioletti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.