U-13, Alfa avanti contro l’Aretusa

Vittoria di tre punti nella partita d’andata, al PalaAkradina… Il ritorno si gioca domani alle 17…

Under 13: l’Alfa sbanca Siracusa

Aretusa Siracusa 40
Polisportiva Alfa 43

Aretusa: Artale 10, Sindoni 4, Gugliotta 10, Sorano 8, Sindoni I. 4, Bandiera 4, Virzì, Marte, Rasconà, Famiano, Cozzupè. Allenatore: Bonanno.

Alfa: Cacciola, Catania 1, Morina 17, Delia 8, Platania 5, Politi 2, Galasso 10, Ingrassia, Raciti, Gruttadauria, Naro, Falzone. Allenatore: Di Masi.

Arbitri: Tarascio e De Cillis di Priolo.

Parziali: 12-8, 24-14, 30-32.

Successo alfista nella palestra Akradina di Siracusa. L’Under 13 rossazzurra batte a domicilio l’Aretusa con il finale di 43-40 nei quarti di finale della fase regionale del campionato di categoria. La formazione di casa parte bene nel primo parziale con una zona press, che dà i frutti sperati. Morina tiene in partita la Polisportiva Alfa realizzando 5 degli 8 punti del primo quarto, che si chiude sul 12-8 per i siracusani. Nel secondo periodo allunga ancora l’Aretusa trascinata dalle giocate di Gugliotta e Artale. Il coach ospite Di Masi tiene in panchina Galasso e Morina, entrambi gravati di falli. Siracusa va all’intervallo lungo avanti di 10 punti. Ad inizio terzo parziale gli etnei reagiscono con veemenza. Il tecnico Di Masi adatta la difesa e concede solo 6 punti ai siracusani rientrando in partita. Delia, autore di 5 punti consecutivi conditi da una bomba, suona la carica completando la rimonta ed effettuando il primo sorpasso Alfa della gara. Galasso, Morina e Politi sugli scudi per il 30-32 Alfa alla fine del terzo parziale. Nel quarto periodo, un Galasso ispiratissimo con giocate da senior nonostante la giovane età sigilla il risultato. Splendida prova di sacrificio di tutto il roster catanese su un competitivo e mai domo Siracusa, e ottima conduzione della gara di coach Davide Di Masi, già pronto insieme con i suoi ragazzi ad affrontare venerdì 12 alle 17 al Leonardo Da Vinci la difficilissima gara 2.

Comunicato Pol. Alfa

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.