«

»

U-13, l’Alfa esce contro Ragusa lottando

A metà gara, gli alfisti avanti di 10 punti… Il tiro finale di Morina, che sarebbe valso la vittoria, mandato fuori dal ferro…

SPORT CLUB RAGUSA 51
POLISPORTIVA ALFA     50 

Ragusa: Giannone 2, Occhipinti 4, Assenza 6, Guastella 10, Criscione 11, Adeola 13, Sigona 2, Pelliccia 2, Maiolino 3, Gulino, Scribano, La Cognata. Allenatore: Licitra.
Alfa: Morina 16, Politi 13, Galasso 12, Catania 2, Platania 5, Cacciola 2, Zinna, Delia, Naro, Raciti, Ingrassia, Condorelli. Allenatore: Di Masi.
Arbitri: Giunta e Cascone di Ragusa.
Parziali: 8-19, 20-29, 41-32. 

25 maggio – Nella semifinale di ritorno della fase regionale Under 13,parte bene l’Alfa, che si aggiudica il primo parziale per 8-19 annullando sin dal primo quarto il risultato dell’andata (+ 13 per Ragusa). Ottima difesa e rapidissimi contropiedi con gli etnei Politi e Galasso in evidenza. Nel secondo periodo l’entrata in campo di Adeola, inizialmente tenuto in panchina dal coach ibleo poi “costretto” a schierarlo per arginare lo strapotere dell’Alfa. Nonostante l’ingresso di Adeola, giocatore di altra categoria sia per mezzi fisici sia per qualità tecniche, la squadra rossazzurra tiene bene chiudendo il parziale sul 20-29. Nel terzo quarto, i padroni di casa operano il sorpasso con Adeola che dirige le operazioni con assist e stoppate a ripetizione. I ragusani si portano sul 41-32. Ma nel quarto parziale esce l’orgoglio e la carica agonistica dei ragazzi di coach Davide Di Masi. L’Alfa non ci sta e con Galasso, Morina, Politi e Platania rimonta; sul suono della sirena all’ultimo tiro, che consentirebbe il meritato successo, Morina si vede sputare fuori dal ferro la palla della vittoria. Ottima la prova di tutto il complesso catanese, che ha evidenziato le sue qualità ben guidato dal tecnico Davide Di Masi. Il team alfista ha dimostrato di non aver nulla in meno della formazione ragusana, che è riuscita a conquistare il successo e la finale regionale grazie a una buona squadra e soprattutto con un giocatore “super” per la categoria come lo straniero Adeola. 

Addetto stampa
Polisportiva Alfa Catania

Umberto Pioletti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>