Battiati 5ª al Torneo di Primavera di Ragusa

Nessuna vittoria nel girone, poi la reazione in semifinale e finale 5º/6º posto… L’attività riprenderà con il Trofeo delle Province…

L’ottava edizione del Torneo Primavera di Ragusa si conclude con la vittoria della Cestistica Licata, una selezione di giocatori licatesi, della RealBasket Agrigento e della MiniPlay Canicattì: in finale, sono stati superati i padroni di casa della Virtus Ragusa; terza ha chiuso Roma, quarta Siracusa. La competizione riservata agli aquilotti, nati nel 2006-’08, si è svolta da venerdì 2 a domenica 4 al PalaPadua e al PalaMinardi e ha coinvolto otto squadre.

Nella seconda metà del tabellone, ha vinto l’Olimpia Basket Battiati, che ha chiuso quinta vincendo la semifinalina e la finalina dopo aver perso le tre partite del girone; a seguire si sono classificate Viola Reggio, Comiso e la seconda squadra di Ragusa.

«É stato un bel torneo, con formula esordienti e pernottamento a Ragusa. Noi avevamo un girone di ferro – spiega l’istruttore dei biancorossi etnei, Mattia Viola. Abbiamo perso sia con Licata che con Ragusa, due corazzate, e anche con la Viola, con cui ce la siamo giocata, ma ci ha lasciato un’amarezza che abbiamo saputo tramutare in agonismo. Nella semifinale 5º/8º posto abbiamo vinto a 15″ dalla fine contro Comiso, nella finale 5º/6º di due punti sulla Viola dopo due supplementari. C’era tanta tensione e stanchezza, ma i ragazzi hanno saputo imporsi. Peraltro si conoscevano poco, perché hanno giocato una manciata di partite insieme quest’anno: si sono conosciuti in campo».

 

Francesco Pandolfo, Valeria Dato, Luigi Trovato, Giorgio Amantia, Enrico Affronto, Luigi Castorina, Alessandro Signorino, Alessandro Scandurra, Daniele Trovato e Matteo Zingales (unico 2008 della squadra) hanno così fatto il primo passo verso il campionato Esordienti, che disputeranno dalla prossima stagione. Battiati riprenderà l’attività a settembre, partecipando al Trofeo delle Province di Licata.

La photogallery della premiazione su Facebook

Roberto Quartarone
Twitter: @rojoazul86

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*