CP Giarre, esperienza formativa al Jamboree

La squadra di Vasta vince due partite e ne perde altrettante… Terza con il raggruppamento… Di Bella: «Orgoglio rappresentare Catania»…

Il Centro Pallacanestro Giarre ha chiuso con due vittorie e due sconfitte il Jamboree Esordienti, che si è disputato sabato e domenica scorsi a Caltanissetta. La finale regionale premia non la singola squadra, ma i risultati dell’intero gruppo di cui fa parte ogni squadra, così i giarresi hanno chiuso terzi con tutto il girone della Sicilia dei Profumi. Dopo la sconfitta contro la corazzata Pegaso (21-50), i gialloblù allenati da Alberto Vasta hanno vinto contro Caltanissetta 2 (33-19) e l’Arca di Noè (39-20), per poi perdere contro l’Aretusa (25-35).

La manifestazione regionale ha concluso il campionato che fa da anello di congiunzione tra il minibasket e il settore giovanile e ha incoronato come campioni regionali le tre squadre del girone della Sicilia dei Sapori (Aretusa Sr, Pegaso Rg e Arca di Noè Ag); al secondo posto ha chiuso la Sicilia dei Colori (Svincolatini Milazzo, Happy Pa e Caltanissetta 2), terza, come detto, la Sicilia dei Profumi (CP Giarre, Avatar Alcamo e Airam Cl). Il CP Giarre aveva vinto il campionato provinciale nella finale contro Cus, Battiati e Adrano.

«Siamo stati molto orgogliosi di rappresentare la provincia di Catania al Jamboree regionale – afferma il responsabile del settore giovanile giarrese, Gianni Di Bella . È stata una grande fortuna potersi confrontare con le migliori squadre Esordienti di tutta la Sicilia e di giocare quattro partite competitive in due giorni».

Roberto Quartarone
Twitter: @rojoazul86

Ancora una volta il Jamboree regionale esordienti rappresenta una festa del basket e dello sport. Intensa la due giorni promossa dalla Fip a Caltanissetta. Grazie ad una convenzione col Centro di Formazione Sanitaria CEFPAS di Caltanissetta gli atleti coinvolti sono stati ospitati per due giorni nel cuore della Sicilia. L’apertura della manifestazione ed il giuramento dell’atleta sono stati fatti presso la sala congressi del CEFPAS. Le attività, predisposte col prezioso supporto del Delegato di Caltanissetta Lillo Terrana e la collaborazione di Croci Lacognata, Concetto La Malfa ed Enzo Indorato, hanno previsto anche una visita della città, del Museo delle Vare e del Challenger Internazionale di tennis. Per le competizioni di basket sono stati utilizzati tre campi: il Palacannizzaro con un campo aperto ed il Palacarelli. La classifica finale vede in testa la Sicilia dei Sapori, con 19 punti, seguita dalla Sicilia dei Colori con 17 punti ed infine la Sicilia dei Profumi con 9 punti. Tutti i dettagli sono visibili sul sito FIP.

I miniarbitri sono stati diretti da Antonio Giordano, Peppe Salvo e Daniele Miceli. Alla manifestazione hanno partecipato il sindaco Giovanni Ruvolo e l’assessore allo Sport Carlo Campione, che hanno portato i saluti della Città, oltre al vice presidente regionale Salvatore Curella.

Numeri e presenze del Jamboree regionale esordienti maschile 2017 testimoniano come l’attività del minibasket siciliano, diretto dal responsabile regionale Fabrizio Pistritto, prosegua nel migliore dei modi, arricchendosi anche di diversi eventi dedicati alla formazione (sono stati circa 90 i nuovi istruttori Minibasket grazie ai corsi organizzati tra Messina, Catania, Canicattì e Palermo).

Ufficio stampa Fip Sicilia

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*