Il cuore dell’Europa aspetta Pappalardo

L’ala ex Lazùr giocherà a Charleroi… «Sono emozionata, entusiasta e spaventata, ma serena. Dimostrerò di meritare il posto in squadra»… Sesta vittoria con Parisi nei 3vs3…

Le regine dei playground: Carolina Pappalardo e Valentina Parisi (foto R. Quartarone)

Carolina Pappalardo vola in Belgio, tesserata dallo Spirou Monceau Charleroi. A 21 anni, l’ala scuola Lazùr Catania si apre una nuova strada che la porta nel cuore dell’Europa, lontana da casa ma in terre sconosciute alle cestiste catanesi. Dopo Silvia Gambino, ecco un’altra catanese che va a farsi valere in una massima serie straniera.

«Mi piace l’idea! – spiega l’ex azzurrina – Ho scelto io di partire, sono emozionata, entusiasta e spaventata. È un’esperienza nuova ma ho tanta voglia di far bene, e questo sovrasta la paura e così posso partire serena e contenta di giocare lì».

La catanese ha girato l’Italia in lungo e in largo. Conta una lunga esperienza nelle Nazionali giovanili (U-14 nel 2010U-15 e U-16 nel 2011, U-18 3vs3 nel 2014 e U-20 nel 2016), poi dopo l’esordio alla Lazùr in Serie C e Serie B, ha giocato ad Anagni, Latina, Napoli, La Spezia e Umbertide. In totale conta 39 presenze e 41 punti in A1, ora potrà arricchire le sue statistiche avendo spazio nel campionato belga.

Giulia Patanè marca Carolina Pappalardo al Who’s Got Next? 3 (foto R. Quartarone)

«Prendo con le pinze le parole del coach – frena l’ala -: sono io che dovrò dimostrare di meritare il posto in squadra. Sono andata lì per avere possibilità di minutaggio, è un campionato diverso e spero di meritarmi i minuti e di fare una bella stagione. Uno dei fattori che mi hanno spinto a dire di sì è la chiacchierata con Elena Bestagno, che è stata lì tre anni: le ho chiesto un parere e me ne ha parlato positivamente».

Questa partenza non è un addio. «Non chiudo l’esperienza italiana, è in pausa! – sorride – La lascio cercando di ritornarci con una consapevolezza e una fiducia diverse, che mi permettano di giocare al meglio. Queste ultime stagioni le ho giocate da matricola, non come avrei voluto. Spero di tornare e giocare com’è giusto fare in Serie A».

Carolina Pappalardo scappa, deve andare a vincere il torneo Who’s Got Next? 3, per mantenere la tradizione che la vuole sempre vincente nei tornei estivi quando gioca insieme a Valentina Parisi. «Io e Valentina siamo sempre presenti, aspetto l’estate solo per questo!» scherza lei, per poi portare a casa il trofeo del sesto 3vs3 consecutivo. Si ripeterà anche al Luna a Spicchi?

Roberto Quartarone
Twitter: @rojoazul86

//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js

Lascia un commento

Your email address will not be published.