Ileana e Marzia parlano del «microcosmo» femminile

La premiazione della cestista catanese del decennio e l’intervista alle due giocatrici etnee più rappresentative del decennio…

La premiazione di Ileana Aleo al Torneo della Luna a Spicchi (foto L. Platania)

Ileana Aleo è la cestista catanese del decennio 2007-2017, Marzia Ferlito la segue a ruota al secondo posto della speciale classifica che prende in considerazione i punti segnati in campionato e play-off. 2.408 sono quelli della play scuola Lazùr (questa è la sua scheda completa dell’ultimo decennio), 1.559 quelli dell’ala della Rainbow: due giocatrici dalle carriere molto diverse.

Professionista in giro per l’Italia la prima, legatissima a casa e alla sua società la seconda, rappresentano comunque un’epoca per il basket femminile. È stato il decennio del ritorno alle basi, quasi senza partecipazione a campionati nazionali e con un’attività giovanile a ondate, e dell’emigrazione delle cestiste talentuose verso altri lidi, Serie A compresa.

Nella chiacchierata ospitata da DreamTeam, Marzia e Ileana parlano del «microcosmo» della femminile (cit. proprio di Aleo) pensando anche e soprattutto al futuro, ai semi da piantare per tornare a far crescere la piantina della palla a spicchi, con qualche possibile ricetta.

La presenza di tre squadre catanesi quest’anno (si è aggiunto il Cus) può essere un plus: vedremo come si riuscirà a sfruttarla come un’opportunità.

Roberto Quartarone
Twitter: @rojoazul86

//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js

Lascia un commento

Your email address will not be published.