Elia e Guadalupi a Trapani, inizia l’avventura

I due giovani del Cus Catania giocheranno in maglia granata… Parteciperanno all’Under-16 e all’Under-18/ecc…

Ruggero Elia, super marcato dagli avversari (foto R. Quartarone)

Due talentini catanesi lasciano la loro città d’origine per spiccare un bel salto in avanti: Ruggero Elia e Giorgio Guadalupi giocheranno la prossima stagione alla Pallacanestro Trapani. Lasciano il settore giovanile del Cus Catania, con cui si sono tolti qualche soddisfazione nel corso degli ultimi anni, ma in realtà tornano a vestire la maglia granata: entrambi hanno giocato la Eybl, l’Eurolega giovanile.

Elia, classe 2002, 185 cm, è una guardia dalle medie molto alte, devastante in campo aperto. Si è fatto notare sin dal trofeo delle Province 2014 con l’Invictus, per poi vincere il Join the Game U-13 provinciale e il JtG U-14 regionale e partecipare alle finali nazionali U-14. Con la selezione regionale ha partecipato al Trofeo delle Regioni 2016 e vinto il Trofeo del Mediterraneo nel 2016 e nel 2017 (con trentello in finale). Nella Eybl, ha avuto un high di 26 punti contro Riga e ha totalizzato 10.5 punti di media in 14 partite, migliore dei suoi.

Giorgio Guadalupi (foto R. Quartarone)

Guadalupi, classe 2003, play di 178 cm, si distingue come gran difensore e qualità in penetrazione nell’area avversaria. Il primo passo è il Trofeo delle Province 2014, poi ha vinto il JtG provinciale nel 2015 e nel 2017regionale nel 2016. Ha partecipato alle finali nazionali con l’Under-14 nel 2015 e con l’U-14 JtG nel 2016. Ha vinto il Trofeo Lepore e ha partecipato al Trofeo delle Regioni 2017, ottenendo lo storico sesto posto, con la selezione regionale. 10 punti contro Riga è la sua miglior prestazione in Eurolega Under-15, in cui ha totalizzato 45 punti in 14 partite.

Elia e Guadalupi parteciperanno all’Under-16 d’Eccellenza e all’Under 18, vivranno nella foresteria e potranno partecipare a un’esperienza di alto livello, venendo anche allenati anche da Gregor Fučka, già bandiera della Nazionale italiana. Con loro c’è anche Emiliano Romeo, che arriva dalla Virtus Augusta.

Roberto Quartarone
Twitter: @rojoazul86

Con l’allenamento di ieri pomeriggio al PalaConad della formazione Under 18 è iniziata ufficialmente la stagione sportiva 2017/2018 del settore giovanile della Pallacanestro Trapani. Assenti giustificati, perché impegnati con il programma della prima squadra, Vincenzo Guaiana (2000) e i due “Under 20” Nenad Simic (1999) e Davide Fontana (1999). Domani sarà il turno della squadra Under 16 Eccellenza, mentre la settimana prossima cominceranno i rispettivi allenamenti anche gli altri gruppi.

NUOVI ARRIVI

Ruggero Elia, Giorgio Guadalupi ed Emiliano Romeo (foto Ufficio Stampa Pall. Trapani)

La Pallacanestro Trapani, inoltre, comunica l’ingaggio di tre nuovi giocatori per il proprio settore giovanile. Si tratta di Giorgio Guadalupi, classe 2003 proveniente dal Cus Catania, Ruggero Elia del 2002 anche lui lo scorso anno al Cus Catania ed Emiliano Romeo (2003), che nella passata stagione ha vestito la maglia della Polisportiva Augusta. Guadalupi, Elia e Romeo faranno parte dell’Under 16 Eccellenza e dell’Under 18 granata. I tre atleti siciliani vivranno nella “Conad House”, la foresteria della Pallacanestro Trapani e frequenteranno gli istituti scolastici trapanesi. L’arrivo dei 3 giovani atleti testimonia, ancora una volta, quanto la nostra società investa fortemente sulla crescita del vivaio. Giocatori, che si aggiungono ai recenti innesti di quest’estate nello staff tecnico (Gregor Fucka e Giuseppe Siclari).

CONVOCAZIONE EMILIANO ROMEO
Il neo arrivato Emiliano Romeo è stato convocato come “atleta a disposizione” dal Settore Squadre Nazionali per il Centro di Alta Specializzazione per i giocatori nati nel 2002 e 2003, che ha in programma di riunirsi a Pesaro dal 29 agosto al 2 settembre 2017. Gli allenamenti della rappresentativa saranno guidati da Andrea Capobianco che si occuperà di tutte le nazionali giovanili maschili. Tale convocazione, seppure come “riserva a casa”, inorgoglisce la nostra società e spinge la Pallacanestro Trapani a puntare ulteriormente sui propri giovani.

Queste le dichiarazioni di Fabrizio Canella (responsabile del settore giovanile della Pallacanestro Trapani) in merito all’inizio della stagione sportiva 2017/18: “Sono molto contento del gruppo Under 18 che ieri pomeriggio ha iniziato la propria stagione. È una squadra competitiva con giocatori di talento, molti dei quali disputeranno anche il campionato Under 16: sarà una formazione sotto età ma con tanta qualità.
Sono altresì estremamente felice della convocazione di Emiliano Romeo per il Centro di Alta Specializzazione per i giocatori nati nel 2002 e 2003. Faremo di tutto affinché Emiliano, nei prossimi anni, possa diventare un atleta della nostra Prima Squadra.
Non posso che augurare il benvenuto ai nuovi arrivi e un in bocca al lupo ai vecchi. Spero che questa stagione sia favorevole, competitiva e sempre migliore, così come abbiamo fatto nelle tre annate precedenti”.

Dario Gentile – Responsabile Comunicazione Pallacanestro Trapani

//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js

Lascia un commento

Your email address will not be published.