Giarre, da Cassone all’attività giovanile

Ottimi numeri alla 5ª edizione di “Basket in montagna”… Di Bella: «Una manifestazione sempre più simile a un camp»…

Il settore giovanile del Basket Giarre e del Centro Pall. Giarre è ripartito dopo la pausa estiva e il primo passo della stagione 2017-2018 è stata la quinta edizione di “Basket in montagna”. La settimana in cui si è coniugato lo sport e la natura ha coinvolto oltre ottanta ragazzi, impegnati in escursioni, tornei, gare e momenti di amicizia. L’intero evento si è svolto nella struttura di contrada Cassone, nel comune di Zafferana Etnea, dal 26 agosto al 3 settembre.

«Sta diventando un’esperienza sempre più simile a un camp tradizionale», spiega Gianni Di Bella, responsabile del settore giovanile gialloblù. «L’idea iniziale era di fare un’esperienza di basket sul vulcano, con escursioni e tanti altri sport. Prima era quasi in famiglia, ma poi è cresciuta fino a raggiungere i numeri attuali. Abbiamo avuto 60 ragazzi dall’Under-13 in su e 23 della categoria Aquilotti, nati tra il 2007 e il 2009, provenienti da Giarre, Cus Catania, L’Elefantino, Virtus Ragusa, Acicatena, Olimpia Battiati».

A coinvolgere i ragazzi ci hanno pensato gli allenatori dello staff giarrese, compreso Federico Vallesi, l’ultimo arrivato. Alla fine del camp, è ricominciata l’attività minibasket e giovanile.

R.B.C.

//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js

Lascia un commento

Your email address will not be published.