“Se giochi tu, gioco anche io”, pomeriggio emozionante

La raccolta fondi dell’Inner Wheel Club Paternò Alto Simeto, per acquistare un gioco inclusivo da installare in un parco di Paternò, con Cus Cus e BC Paternò…

La partita che si è disputata sotto il castello Normanno di Paternò (foto S. Quartarone)

“Se giochi tu, gioco anch’io”: è stato proprio così al campetto esterno del palazzetto di Paternò, dove domenica 10 settembre il Cus Cus Catania e il Basket Club Paternò hanno partecipato a una manifestazione di solidarietà. L’Inner Wheel Club Paternò Alto Simeto l’ha organizzata per raccogliere i fondi per acquistare un gioco inclusivo da donare a un parco del Comune di Paternò: i 200 spettatori e molti sostenitori esterni hanno contribuito con generosità e l’obiettivo potrà essere raggiunto presto dal club service.

«È stato un pomeriggio emozionante – spiega la presidentessa dell’Inner Wheel locale, Anna Maria Marraffa –, la squadra di basket in carrozzina di Catania ha regalato spettacolo in campo, la partecipazione del pubblico ha permesso di portare avanti il nostro messaggio: “Se giochi tu, gioco anch’io”. Infatti con gli strumenti giusti e con l’eliminazione delle barriere, sia fisiche che mentali, possiamo fare molte cose insieme. Ringrazio di cuore le due società sportive, l’associazione “Presenti per Paternò”, il sito Basket Catanese, l’Amministrazione Comunale e le socie del club».

Le socie dell’Inner Wheel Paternò Alto Simeto con il sindaco Nino Naso (foto S. Quartarone)

Proprio il Comune di Paternò è stato presente con il sindaco Nino Naso, l’assessore allo Sport Carmelo Maiolino e il presidente del consiglio comunale Filippo Sambataro. Proprio per il sindaco è stato un momento importante per verificare anche le condizioni dell’impianto e per promettere una proficua collaborazione con l’Inner Wheel. La serata è stata conclusa da un buffet offerto dalle socie e dalla premiazione, in cui i partecipanti hanno ricevuto una medaglia ricordo e un gagliardetto, ma soprattutto la certezza che il gioco inclusivo verrà presto acquistato.

La partita è stata vinta dalla squadra arancione (Alessandro La Terra, Andrea Veloce, Angelo Fonte, Giuseppe Garraffo e Massimo Chillemi) su quella gialla (Daniele Pappalardo, Ivan Messina, Ismaele Veloce, Gregorio Rabuazzo, Daniele Costanzo, Rosario Magrì). In campo sono andati, insieme ai giocatori del Cus Cus Catania, anche quelli della Virtus Eirene Ragusa, nuova società che parteciperà al campionato di Serie B. Lo staff delle due società, Gabriella Di Piazza, Ilenia Bulla, Arianna Rotondo, Roberta Zito e Giovanni Raniolo, hanno contribuito nell’organizzazione. A seguire, il Basket Club Paternò ha disputato un’amichevole in famiglia, prima uscita stagionale.

La photogallery su Facebook

Roberto Quartarone
Twitter: @rojoazul86

//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js

Lascia un commento

Your email address will not be published.