Gravina vince il primo test contro il Cus

Martedì sera si è disputata la terza amichevole del Cus, che perdono per la prima volta… Buone indicazioni per entrambi i coach…

Spina, Barbera e Lo Faro si contendono un pallone (foto R. Quartarone)

Alla prima amichevole contro una parigrado, il Cus Catania soffre e perde; il Gravina, ancora imballato dalla preparazione, dimostra la sua superiorità fisica e qualche idea in più in attacco. L’amichevole di martedì sera al PalaCus si chiude 57-82 e dà indicazioni utili ai due coach, che fanno ruotare buona parte dei roster a loro disposizione.

Russo riceve ancora buone indicazioni da Sgroi (che andrà via), dà spazio ai 2000 e 2001, ma i senior Lo Faro, Cuccia e Fichera non bastano da soli per contenere le offensive gravinesi né i tiri di Mazzoleni bastano per mantenere il livello di punti segnati nelle due amichevoli con Mascalucia.

Marchesano ha una panchina lunghissima, Santonocito e Livera dominano l’area e anche da tre arrivano buoni tiri pesanti, anche se ancora la manovra non è fluida. Ha destato ottime impressioni Ruggero Magrì, rientrato da Milano con il piglio da play navigato. Giovedì alle 20.30 Gravina torna in campo: ospite sarà la Mens Sana.

Roberto Quartarone
Twitter: @rojoazul86

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*