Il Cocuzza dilaga nel finale al Leonardo

20 punti di scarto inflitti dai sanfilippesi all’Alfa… Partita a lungo in equilibrio… Percentuali basse al tiro… Il palazzetto pieno…

Alfa – Cocuzza 60-80
Parziali: 12-14, 29-28 (17-14); 43-44 (14-16), 57-65 (14-21), 60-80 (3-15).
Leonardo da Vinci di Catania, 23 settembre, 18:00

Polisportiva Alfa: Murphy 10, Catotti, Gottini 16, Ferrara, Signorello, Consoli 2, Gemmellaro, Florio 9, Patanè ne, Pennisi ne, Arena 3, Kolonicny 21. All.: Bianca.
Cocuzza San Filippo: Polekauskas 17, Toto, Porcino ne, Varotta 17, Cassisi 12, Knyza 18, Spanò 4, Cocuzza 12, Munafò. All.: Li Vecchi.
Arbitri: Sapuppo e Luca. Udc: Emerilli, Cosentino e Spampinato.

Murphy e Varotta (foto R. Quartarone)

Sconfitte come queste servono: la Polisportiva Alfa fa un bagno d’umiltà contro il Cocuzza in un’amichevole chiusa con venti punti di scarto per la squadra ospite. Il punteggio finale, maturato nei 5 minuti supplementari in cui i padroni di casa smettono di giocare, non inganni però sull’andamento di una partita rimasta a lungo in equilibrio.

La formazione ospite di Ago Li Vecchi rispetta i rumors sul suo assetto: i due stranieri, il pivot Lukas Polekauskas e l’ala piccola Paulius Knyza, fanno la differenza, Alessandro Toto organizza precisi schemi d’attacco e Giuseppe Varotta colpisce con alte percentuali. La squadra sanfilippese vince pressando, tirando da fuori e smarcando spesso l’uomo giusto.

Marco Consoli (foto R. Quartarone)

L’Alfa è molle, gioca a ritmi blandi e chiude con un pessimo 0/18 da tre. In realtà non è male per 35′, prende il vantaggio e poi lo riperde, soprattutto perché gli ospiti hanno delle percentuali nettamente più alte. Gottini fa pentole e coperchi, Murphy e Florio si muovono tanto, Kolonicny è atletico, ma tante palle perse e la poca lucidità in attacco si riflettono in una partita dal punteggio basso.

«Non siamo riusciti mai ad allenarci tutti in settimana, tra febbre e infortuni», puntualizza Andrea Bianca, che fa tanti esperimenti per tutti i 45′. Il tempo per i correttivi c’è, due settimane sono lunghe e forse ci sarà il tempo per un’altra amichevole. È ancora basket d’estate, ma c’è da dire che ancora una volta, dopo l’amichevole contro Ragusa, il Leonardo era quasi pieno di curiosi.

Roberto Quartarone
Twitter: @rojoazul86

Quarta amichevole pre campionato per la Polisportiva Alfa. Il quintetto rossazzurro ha affrontato, ieri sera, la Peppino Cocuzza di San Filippo Del Mela allenata da coach Li Vecchi. Vittoria degli ospiti, al termine dei quattro parziali (ne è stato giocato un quinto non ufficiale), con il finale di 65-58. I catanesi di coach Andrea Bianca sono scesi sul campo rimaneggiati. Assenti Luca Riferi acciaccato e Luciano Abramo in permesso. Alessandro Florio e Marco Consoli hanno stretto i denti giocando in precarie condizioni fisiche. Per la formazione etnea, appesantita da questi giorni di preparazione, è stato comunque un test importante.

Addetto stampa

Polisportiva Alfa Catania

Umberto Pioletti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*