Comiso s’impone sul Cus a Santa Croce

La formazione di C Silver sconfitta da quella di Serie D al quadrangolare organizzato dalla Vigor… Cappello: «Ci prepariamo per Mascalucia»…

Mario Pozzo premiato al quadrangolare

E’ stata l’Olympia Comiso ad aggiudicarsi il quadrangolare amichevole organizzato dall’A.D. Polisportiva Vigor e andato in scena domenica al palazzetto Santa Rosalia. La formazione di Davide Ceccato ha superato in finale la resistenza del Cus Catania (Serie C Silver) grazie a un perentorio 59-53. Al terzo posto l’Azzurra Pozzallo, che nella finalina ha avuto ragione dei padroni di casa della Vigor per 57-48. Nella squadra di Emanuele Sgarlata si sono riviste due vecchie conoscenze del basket santacrocese: Giacomo Rizzo e Giuseppe Cascone, mentre era assente l’altro ex Giorgio Distefano. Sia Comiso che Pozzallo saranno impegnate dal 15 ottobre nel campionato di Serie D:

«Siamo contenti della prestazione della squadra – spiega Filippo Cappello, assistant coach di Ceccato all’Olympia – A tratti abbiamo visto quello su cui abbiamo lavorato in queste settimane, fisicamente siamo in una buona condizione. Abbiamo ancora tre settimane per prepararci al debutto del 21 ottobre a Mascalucia (Comiso riposa alla prima giornata, ndr). Diremo la nostra in questo campionato agguerrito».

La Vigor, dopo la retrocessione dello scorso anno, riparte in Promozione con una squadra infarcita di giovani. Coach Di Stefano sa che la crescita sarà graduale, ma non desiste dal suo obiettivo primario: valorizzare il vivaio.

«Abbiamo dovuto voltare pagina – l’allenatore santacrocese – dopo anni di straordinari risultati. Abbiamo messo in campo i giovani più interessanti delle categorie under 20/18/16, affiancati da capitan Susino. Siamo consapevoli della nostra giovane età e della nostra poca esperienza, ma non per questo dobbiamo subire. I ragazzi hanno cominciato a lavorare duramente sin dal primo giorno. Onestamente – aggiunge il coach – queste prime uscite, contro avversarie più accreditate, mi hanno soddisfatto. Ho visto delle buone giocate in fase offensiva. Dobbiamo migliorare sicuramente il nostro attacco corale con soluzioni più costruite ed efficaci. Dobbiamo anche migliorare la nostra cattiveria difensiva. I giocatori devono essere sempre presenti e lavorare sui minimi particolari se vogliamo migliorare le nostre prestazioni».

I RISULTATI DEL TORNEO

Gara 1 – Comiso-Pozzallo 80-49
Gara 2 – Cus Catania-Vigor 68-28
Finale 3° posto – Vigor-Pozzallo 48-57
Finale 1° posto – Comiso-Cus Catania 59-53

SantaCroceWeb.com

//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js

Lascia un commento

Your email address will not be published.