Alfa all’esordio contro la matricola Giarre

Si gioca domenica alle 18 al PalaCannavò… Assenti Bonaccorsi e Agosta… Bianca: «Campo caldo»…

La Polisportiva Alfa allaccia le cinture. Il team catanese è pronto per un nuovo affascinante viaggio. Domani scatterà il campionato di Serie C Silver di pallacanestro maschile. Il quintetto del presidente Nico Torrisi esordirà, per la sua seconda stagione in C, sul campo della matricola Basket Giarre. La gara scatterà alle ore 18 e si giocherà al PalaJungo (arbitri Luca Massari di Ragusa e Paolo Filesi di Chiaramonte Gulfi-Rg). Trasferta impegnativa per la squadra alfista, che in estate si è rifatta il look con la regia del direttore generale Carmelo Carbone. A Giarre ci saranno i nuovi cestisti Jan Kolonicny, Dennis Murphy, Marco Consoli, Luca Riferi e Alessandro Florio. Assenti Gabriele Bonaccorsi e Alessandro Agosta. A guidare la formazione dell’Alfa ci sarà la vecchia guardia con Matteo Gottini, Loris Catotti, Daniel Arena, Cristiano Ciro Ferrara, Luciano Abramo e Gianmarco Signorello. In gruppo anche i giovani Gabriele Patanè e Ciccio Gemmellaro.

Il coach della Polisportiva Alfa, Andrea Bianca non ha dubbi: “Il campionato non sarà affatto semplice. Tra le avversarie l’Eagles Palermo ha già dichiarato i suoi propositi di vittoria. Tre o quattro formazioni sono molto competitive. Noi debutteremo su un campo molto caldo e contro una neopromossa difficile da affrontare. Il Giarre si è rinforzato con giocatori come Gabriele Vitale e Claudio Casiraghi, che ho avuto in passato il piacere di allenare. Il loro pilastro è Alberto Marzo. Ma anche Riccardo Arcidiacono si è ritagliato un ruolo importante nel quintetto ionico. Sarà una battaglia durissima. Un derby è sempre un incontro insidioso. I nostri avversari punteranno a vincere soprattutto le gare interne. L’Alfa si è rinnovata quest’anno. Un mix di conferme, nuovi arrivi, stranieri, giocatori esperti e giovani promettenti. Puntiamo a fare qualcosa in più della scorsa stagione. A Giarre daremo il massimo anche se in settimana abbiamo avuto qualche giocatore acciaccato”.

 

 

Addetto stampa

Polisportiva Alfa Catania

Umberto Pioletti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*