Caos stranieri, arrivano le prime squalifiche siciliane

L’11 settembre le sentenze, giovedì pubblicate le motivazioni su Gravina, Costa d’Orlando e Eagles…

Il Tribunale Federale della FIP ha pubblicato giovedì le motivazioni di varie sentenze legate al caos extracomunitari, scoppiato sul finire della scorsa stagione. Il tribunale si è riunito l’11 settembre e sono presenti tre squadre siciliane in questa tornata: il Gravina, la Costa d’Orlando e l’Eagles PalermoLa sentenza è standard per tutte e tre le squadre: sei mesi d’inibizione per il presidente (fino all’11 marzo 2018), quattro per i giocatori coinvolti (fino all’11 gennaio 2018).

Si contesta l’assenza di un valido permesso di soggiorno (art. 1 c. 9 RET) per Nemanja IlićKeith Bowman, Brachon Griffin, Donovan Henderson Ross e Stephen Taylor. Nel caso del serbo ex gravinese, il presidente Natale De Fino ha inoltrato la richiesta del permesso di soggiorno alla questura per la stagione 2015-’16 e ha poi rinnovato il tesseramento per la stagione successiva.

La Serie C Silver siciliana è stata coinvolta nella sospensione degli stranieri a inizio marzo, alla vigilia dei play-off. Si attendono ora le sentenze riguardanti le altre squadre coinvolte.

Roberto Quartarone
Twitter: @rojoazul86

//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js

Lascia un commento

Your email address will not be published.