Serie D, Acireale e Adrano iniziano con il piede giusto

«La mafia fa schifo» al PalaTenda… Rinnovato l’Aci Bonaccorsi… Sanfilippo non basta a Gela… Il trio Ventura-Sortino-Ciancio trascina il Grottacalda…

“La mafia fa schifo”, lo striscione esposto dalla tifoseria dell’Adrano Basket (foto G. Sampieri)

Adrano – Pozzallo 68-60 (tabellino su PlayBasket)

Subito decisivo il neo acquisto Marco Pennisi per gli adraniti, al fianco dei veterani Giorgio Leanza e Damiano Russo. Gli ospiti pozzallesi sono una delle formazioni più temibili del girone e sono messi sotto per otto punti. Continua l’iniziativa adranita contro la mafia, con lo striscione esposto al PalaTenda.

Acireale – Mascalucia 79-52 (tabellino su PlayBasket)

La formazione della Pall. Aci Bonaccorsi schierata a Caltanissetta

Invicta – Aci Bonaccorsi 76-68 (tabellino su PlayBasket)

L’intramontabile Andrea Sanicola segna 19 punti e ferma Aci Bonaccorsi. La formazione bianconera si presenta con i tre nuovi innesti Pulvirenti, Agostino e Corselli. Nel primo periodo si costruisce il vantaggio nisseno, che rimane tale fino a fine partita.

Amatori Me – Gela 86-67 (tabellino su PlayBasket)

Non bastano i 29 punti di Claudio Sanfilippo, mvp della prima giornata del Girone Sud di Serie D, per far vincere Gela, che cede contro il giovane Amatori che manda sei giocatori in doppia cifra.

Grottacalda – Castanea 91-60 (tabellino su PlayBasket)

Grande prestazione di Orazio Ventura, autore di 27 punti, che domina sul quotato Castanea nel trio Dario Sortino-Marco Ciancio. Per i messinesi, tuttavia, non giocava l’americano Russell.

R.B.C.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.