Cus volenteroso, il BS Messina vince di 12

Massimo vantaggio ospite al 30′: +23… Lo Faro, Alescio e Cuccia rientrano nel finale, c’è Mazzoleni in campo…

Il Gruppo Zenith Messina cala il tris, battuto il CUS Catania per 85-73

Il Gruppo Zenith Messina conquista la terza vittoria in campionato espugnando il PalaCUS con il punteggio di 85-73. La gara con il CUS Catania è stata equilibrata solo nel primo parziale, poi gli scolari hanno preso il sopravvento raggiungendo un vantaggio di 23 lunghezze al 30’. Nell’ultimo quarto la squadra peloritana ha gestito il vantaggio, lasciando forse troppo spazio agli avversari che alla fine hanno ridimensionato lo svantaggio, fino al -13. La vittoria sulla giovane, ma volenterosa formazione universitaria permette alla Basket School di portarsi a quota 6 punti in classifica a sole due lunghezze dalla battistrada Alfa Catania, a pari merito con la Nova Virtus Ragusa, prossimo avversario degli scolari, nel turno infrasettimanale di mercoledì prossimo al PalaTracuzzi.

Con Fathallah non al meglio, il coach dei peloritani schiera Romeo nel ruolo di play, con Buono guardia, Corazzon ala piccola, Cavalieri ala grande e Hendrych centro. Gaetano Russo risponde con Vasta, Alescio, Mazzoleni, Lo Faro e Cuccia. L’inizio è favorevole al Gruppo Zenith, (1-8) con i 6 punti di Hendrych e il 2/2 dalla lunetta di Romeo. Lo Faro piazza la tripla del 4-8, e dopo il canestro di Cavalieri, gli etnei, con Alescio e la tripla di Cuccia, piazzano un break di 7-0 che costringe al time out Ciccio Romeo (11-10). Le squadre si equivalgono, Catania conduce di tre lunghezze (18-15) e coach Romeo manda in campo Fathallah. Stavolta il break di 7-0 lo realizzano i biancorossi (18-22), protagonisti Hendryck e Cavalieri. Il giovane Mazzoleni mette 5 punti intervallati dalla penetrazione di Mazzù ed il sottomano di Cavalieri che fissano il risultato sul 23-26 al 10’.

Nella seconda frazione, squadre ancora vicine fino al 28 pari. Il Gruppo Zenith aumenta l’intensità difensiva: tre canestri consecutivi di Gaetano Romeo e due di Corazzon e ancora due liberi del play reggino lanciano Messina sul +12 (28-40) al 18’. Dopo il 2/2 di Lo Faro, Fathallah e Cavalieri realizzano dall’arco portando gli scolari sul +16 (30-46). Nel finale il CUS Catania ricuce lo strappo grazie ai liberi di Cuccia e alla tripla di Arcidiacono sulla sirena, con le due squadre che vanno al riposo lungo sul 35-46.

Al ritorno in campo Messina tiene a bada i cussini, Fathallah, Hendrych e Corazzon vanno a segno, dall’atra parte Cuccia tiene a galla i suoi (40-55). Cavalieri dalla media e Hendrych da sotto rispondono al canestro di Cuccia (42-59). La zona di coach Romeo mette in difficoltà i padroni di casa, Hendrych dalla lunetta porta i suoi sul +19. Mazzù commette la quinta penalità personale ed è costretto a lasciare il campo a 1’ e 26” dalla penultima sirena. Romeo in sospensione realizza il canestro del 65-44 e allo scadere va a segno per il +23 dei messinesi che chiudono alla mezzora sul 67-44.

Nell’ultimo quarto il team peloritano deve solo gestire il vantaggio accumulato nei primo ter periodi, ma la troppa sicurezza fa abbassare il livello di attenzione, ne approfittano i ragazzi di coach Tano Russo per rendere meno pesante la sconfitta, facendo arrabbiare Ciccio Romeo che deve richiamare più volte i suoi. Cosi Lo Faro e Alescio colgono l’occasione per rimpinguare il proprio bottino personale. Il parziale di 29-18 a favore dei cussini è eloquente, l’intensità messa in campo dai biancorossi, ormai certi della vittoria, non è stata delle migliori. Un aspetto questo su cui il tecnico del Gruppo Zenith Messina dovrà lavorare parecchio. Intanto i suoi ragazzi si godono la terza vittoria in campionato in vista di un doppio impegno ravvicinato con Ragusa in casa ed Eagles Palermo in trasferta.

CUS Catania – Gruppo Zenith Messina 73-85

CUS Catania: Lo Faro 20, Arcidiacono 5, Vasta, Cuccia 18, Monastra, Corallo, Alescio 18, Fichera A., Matarazzo, Baldelli, Mazzoleni 10, Fichera D. 2. Allenatore: Gaetano Russo.

Gruppo Zenith Messina: Postorino, Scimone, Romeo G. 16, Buono 2, Squillaci 2, Cavalieri 19, Hendrych 25, Mazzù 2, Fathallah 5, Corazzon 14, Cordima, Faye. Allenatore: Ciccio Romeo. Assistente: Rossana Libro

Arbitri: Massari e Lorefice di Ragusa

Note: Usciti per 5 falli Mazzù e Romeo (Gruppo Zenith Messina).

 

Messina, 29 ottobre 2017

Ufficio stampa Basket school Messina

Carmelo Minissale

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*