Rimonta vincente per La Fenice, cade la Rainbow

L’ex Giorgia Guerri chiude la contesa per le aretusee… Squadra corta per Deborah Bruni…

La Fenice-Rainbow 53–49
Parziali: 13-12, 23-22 (10-10); 30-36 (7-14), 53-49 (23-13).
PalaAkradina di Siracusa, 29 ottobre, 16:00

La Fenice Priolo: Vicario, Giannetto ne, La Spina ne, Distefano ne, Notorio ne, Terranella 10, Benincasa, Muratore, Quadarella 1, Guerri 23, Mbombo 15, Scollo 4. All.: Bordieri.
Rainbow Catania: Parrinello, Ferlito 4, Caruso 8, Buscema ne, Bruno 2, Nucera 12, Chiarella 15, La Manna 6, Giacobbe ne, Spina ne, Pennisi ne. All.: Bruni.
Arbitri: Filesi e Giunta. Udc: Ladisa e Cavaliere.

La neopromossa La Fenice fa lo sgambetto alla big Rainbow, che cede nei minuti finali alle priolesi che giocano a Siracusa. L’incrocio è molto più di un derby: sei elementi priolesi hanno militato nella formazione etnea, coach compreso. Sono proprio le ex a far la differenza: nel finale Giorgia Guerri ed Elize Mbombo mettono la freccia e permettono il clamoroso sorpasso. Bruni ha la squadra corta per gli infortuni.

R.B.C.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.