U-20: Acireale concede il bis contro Mascalucia

Si gioca ad Acireale… Panebianco decisivo dalla lunetta… Salvo Pappalardo trascina la Mens Sana...

MENS SANA MASCALUCIA         64
BASKET ACIREALE                         77

Basket Acireale: Vasta 2, Cerame 13, Gulisano 14,   Venticinque A.   11 ,Panebianco 27, Privitera 8.Russo 2, Gulisano R., Magazzù All.re : Gumina. Assistente:Panebianco. Tiri da tre: Gulisano 1, Cerame 3, Panebianco 1.
Mascalucia: Guzzardi 10, Ferrara, Puglisi 2, Zafarana 7, Pappalardo E. 8,Spampinato, Pappalardo G. 4, Finocchiaro,Arfaoui 2, Costanzo 4, Aubrey, Pappalardo S. 27. All.re: Giorgianni.Assistente: Santangelo.
Parziali: 1° Q: 18 a 20. 2°Q: 14 a 13. 3° Q: 11 a 22. 4° Q: 21 a 22.
Arbitri: Sapuppo di Aci Sant’Antonio.

Il Basket Acireale supera la Mens Sana Mascalucia col punteggio di 77 a 64 nel campionato Under 20 Girone Azzurro Sud, turno valido per la seconda giornata di andata del torneo. Vittoria inedita, in quanto vale come esterna, infatti dati ancora i lavori in corso al Palazzetto di Mascalucia, si è resa la disponibilità di giocare ad Acireale rispettando il calendario che vedeva Mascalucia osservare un turno casalingo. Gara piacevole, interessante e veloce nello sviluppo delle azioni da parte di ambedue le compagini. Alla fine sull’esito della partita peseranno le transizioni e la circolazione di palla sul perimetro degli acesi che gravano di falli gli avversari e vanno spesso in lunetta dove Panebianco (27 punti per lui) risulta decisivo nell’ultimo quarto con 7 liberi realizzati su 8 tentativi. Incontro equilibrato nei primi due tempini, il primo vinto da Acireale per 20 a 18; il secondo da Mascalucia per 14 a 13. I granata partono con due lunghi titolari e la scelta paga soprattutto con Sergio Privitera ( 8 punti ) che fa valere tutti i suoi centimetri e la sua presenza sotto canestro sia in difesa che in attacco. I soliti Venticinque e Gulisano pronti e reattivi a recuperare palloni con Panebianco in cabina di regia. Mascalucia è ben disposta sul campo e con la velocità di Guzzardi crea difficoltà alla difesa schierata acese che oltretutto deve limitare al massimo Zafarana (7punti) ma soprattutto Pappalardo S. che con i suoi movimenti nel colorato alla fine metterà 27 punti. Secondo quarto sulla falsariga del primo. I due quintetti sostanzialmente si equivalgono.Pappalardo E. firma una tripla ma risponde subito Cerame con due trepunti, uno allo scadere, che porta Acireale in vantaggio all’intervallo lungo sul 33 a 32. Il terzo quarto è quello che indirizza la contesa in direzione Acireale. Privitera rientra gravato di 3 falli e la difesa acese adesso fa tesoro di ogni pallone recuperato, di ogni rimbalzo arpionato, andando ripetutamente a canestro con gli esterni e viaggiando spesso in lunetta con i falli che iniziano a pesare oltremodo su Mascalucia. Gli ultimi dieci minuti partono dal 55 a 43 per i granata. Acireale perde Privitera per raggiunto limite di falli, Mascalucia da parte sua Pappalardo E. e Costanzo (due antisportivi). Acireale adesso resiste al ritorno di Pappalardo S. (13 punti nel tempino) ed alle percussioni di Guzzardi. Russo segna sottomisura su tentativo di pressing e Panebianco è implacabile nei liberi per il 77 a 64 finale.Il prossimo turno vedrà gli acesi giocare, come da calendario, in casa contro la F.P. Sport Messina Martedì 7 Novembre 2017 alle ore 19,45.

ba                                                                                

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*