U-20, la partenza sprint acese travolge l’FP

9-0 e poi 19-5 nel primo periodo… Gli esterni fanno la differenza: Panebianco, Venticinque e Gulisano sugli scudi…

BASKET ACIREALE                         75
F.P. SPORT MESSINA                     51

Basket Acireale: Vasta 6, Cerame 6, Gulisano 17,   Venticinque A.   16 ,Panebianco 20, Privitera 5. Russo 5, Magazzù, Visalli. All.re : Gumina. Assistente:Panebianco. Tiri liberi: 6/11, Tiri da tre: Russo 1, Panebianco 4.
Messina: Trovatello 9, Faye 14,Martino 7, Stracuzzi 3, Russo 6, De Luca, Cordima 10, Ciavirella, Mantineo, Antonazzo 2. All.re: Paladina. Tiri liberi 9 su 22. Tiri da tre punti: Cordima 1, Trovatello 1.
Parziali: 1° Q: 19 a 5. 2°Q: 16 a 20. 3° Q: 23 a 15. 4° Q:17 a 11.
Arbitri: Titola di Acicatena e Cavallaro di Zafferana..

Acirele 07.11.2017 – Terza giornata di andata del Campionato Under 20, il Basket Acireale riceve e batte in casa la F.P. Sport Messina col punteggio di 75 a 51. Acesi sempre in vantaggio per tutto l’arco della gara, perdono solo il secondo quarto per 16 a 20, in un incontro improntato tutto sull’agonismo e la velocità. Messina cerca vantaggio nel colorato , sfruttando le due torri Cordima e Faye rispettivamente 10 e 14 punti realizzati; Acireale risponde con Privitera e Vasta, che pur rendendo qualche centimetro agli avversari, tengono botta, pagando però dazio in termini di falli; ma soprattutto replica con gli esterni che in pratica firmano la differenza tra le due compagini.

Ed infatti, in sequenza, le realizzazioni di Gulisano, Venticinque, Panebianco (tripla) e Cerame stabiliscono il 9 a 0 di parziale al quinto dei primi dieci minuti. Messina interrompe il suo digiuno solo all’ottavo con una tripla di Trovatello, che segna ancora dal perimetro ma il finale dice 19 a 5 per i locali.

Nel secondo tempino i due lunghi ospiti risultano sempre più presenti sotto i tabelloni anche se al terzo è 23 a 10 interno. Fra l’altro le rotazioni granata danno anche buoni risultati con Visalli e Russo, quest’ultimo appena entrato ed autore di una tripla. Messina rosicchia però qualcosa e si va all’intervallo lungo sul 35 a 25.

Inizio terzo quarto con protagonista Cordima, canestro sottomisura e tripla che vale il 37 a 28 al secondo minuto. Ma Acireale regge nonostante spesso abbia Privitera in panchina gravato di falli. Di ciò Messina non riesce ad approfittarne; va in lunetta ben 22 volte raccogliendo solo la miseria di 9 punti. Ed allora è il quintetto granata a cercare di chiudere la gara con 8 punti di Panebianco (due triple) ed 8 di Gulisano per il vantaggio di 58 a 40 con il quale si va all’ultimo periodo.

Gli ospiti tentano di ricucire lo strappo, Acireale perde definitivamente Privitera, ma Vasta, Magazzù e Cerame presidiano bene la propria area ed infine Russo ed ancora Vasta chiudono la contesa sul punteggio finale di 75 a 51. Il prossimo turno vedrà il Basket Acireale recarsia Catania contro l’Alfa Catania Martedì 15 Novembre 2017 alle ore 19.15.

ba                                                                                

//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js

Lascia un commento

Your email address will not be published.