Adrano: una batosta contro l’Amatori Messina

Bianconeri sconfitti di 31 punti nel big match di Serie D… Squadra arrendevole, pasticciona e confusa…

Adrano Basket – Amatori Messina 61-92
Parziali: 9-23; 15-19; 23-29; 14-21
Villa Comunale di Adrano, 12 novembre, 18:00

Adrano Basket: Bascetta 15, Ragusa 0, D’Agate 0, Narcisi 3, Russo 3, Ricceri 11, Bulla 8, G.Amoroso 0, F. Amoroso 2, Pennisi 6, La Manna 1, Grasso 12. Allenatore: Castiglione
Amatori Messina: Mondello 19, Pace 15, Casablanca 5, Curro’ 6, Romano 0, Restuccia 23, Valitri 0, Cordaro 16, Migliorato 0, Coltraro 0, Maggio 6, Pistorino 2. Allenatore: Maggio
Arbitri: Ferraro ed Esposito

Crolla il fattore Tensostruttura e per la legge dei grandi numeri prima o poi doveva succedere. L’ultimo quintetto ad esserci riuscito era stato Acireale ad inizio 2017, oggi è stata la volta di Amatori Messina espugnare casa nostra. 92 a 61 al suono della sirena il punteggio finale per i peloritani che si prendono due punti e i galloni di grande favorita per la vittoria finale. Chi vince ad Adrano, infatti, difficilmente può nascondersi.

Complimenti al quintetto di Maggio, trascinato da un super Restuccia (Mvp con 23 punti), per come ha interpretato il match sotto il profilo fisico e mentale. Peloritani sempre in controllo e con percentuali pazzesche. E Adrano? Non pervenuto. Non siamo questi e i primi a saperlo sono i nostri ragazzi. Arrendevole, pasticcione e confuso. Così si può riassumere il nostro match. Troppi gli errori per poter pensare di battere una squadra forte come Amatori.

Ma nulla è perduto, siamo ad inizio stagione e torneremo a fare ciò che abbiamo sempre fatto: giocare il nostro basket a ritmi alti. Per il momento non possiamo farlo perché la condizione atletica non ci aiuta. La società è serena, nessun allarmismo insomma, gestirà questo momento con la massima tranquillità e senza processi anche perché da due settimane siamo senza coach ( Morelli per motivi personali tornerà prossima settimana ) e dunque abbiamo fatto di necessità virtù in questa prima decade di novembre.

Gara che ha poco da dire con gli ospiti che ci hanno aggredito sbagliando praticamente poco o nulla. I parziali sono lo specchio perfetto del match. Amatori si prende la vetta, noi, per il momento, ci lecchiamo le ferite ma a breve torneremo a recitare un ruolo di grande protagonista in questo campionato. Chi pensa che il ciclo di Adrano stia per finire sarà smentito con i fatti sul campo.

ADDETTO STAMPA ADRANO BASKET
DAVIDE D’AMICO

//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js

Lascia un commento

Your email address will not be published.