La vittoria all’ultimo respiro di Aci Bonaccorsi

Bianconeri corsari di un punto contro Mascalucia… Il 2+1 finale di Cacciato… Manno: «La vittoria più bonaccorsese»…

Mens Sana-Aci Bonaccorsi 72–73
Parziali: 
22-11, 7-14, 13-20, 30-28.
PalaCus di Catania, 11 novembre 2017 h.19:00

MENS SANA MASCALUCIA: Caltabiano S. 22, Scerra M. 9, Gulinello S. 9, Catalano R. 8, Zafarana G. 8, Guzzardi P. 7, Pappalardo S. 5, Pappalardo E. 2, Puglisi M. 2, Costanzo S., Pappalardo G., Ferrara V. ne. All.re: Giorgianni, Vice All.re: Santangelo
PALL. ACI BONACCORSI: Mazzerbo V. 26, Cacciato A. 24, Spampinato B. 8, Corselli L. 7, Corbo D. 6, Malfitana F. 2, Agostino M., Licciardello A., Pulvirenti R., Brischetto F. (K) ne.
ARBITRI: A. Esposito e Sapuppo.

«È stata la vittoria più bonaccorsese della nostra storia» esulta a fine gara il patron Maurizio Manno. La Pallacanestro Aci Bonaccorsi viola il PalaCus di Catania di appena un punticino, dopo una partita non bella ma tirata, decisa solo nei secondi finale. La Mens Sana Mascalucia, reduce da mesi di vagabondaggio vista la perdurante chiusura del PalaWagner, si morde le mani perché avrebbe avuto anche la palla del supplementare, ma è costretta alla resa in un’importante sfida salvezza.

È la vittoria più bonaccorsese per i minuti concessi da coach Federico BrischettoSpampinato, Corbo, Malfitana e Licciardello, quattro prodotti del vivaio ormai in pianta stabile nel roster della prima squadra. Protagonisti sono stati comunque Alessio Cacciato e Vittorio Mazzerbo. Il play e l’ala piccola suonano la riscossa sin dal secondo periodo, guidando i compagni verso una rimonta necessaria dopo il +11 conquistato da Mascalucia nei primi dieci minuti.

La Mens Sana tampona, ha in Stefano Caltabiano un elemento imprescindibile in attacco e riesce a tenersi punto a punto, ma si perde nel finale. Sul 69 pari, la penetrazione di Cacciato si chiude in un 2+1 che segna il +3. Dall’altra parte Caltabiano tira da tre e subisce fallo: avrebbe tre liberi, ma sbaglia il primo. Vince quindi chi ha più sangue freddo. Sabato Aci Bonaccorsi aspetta Pozzallo, Mascalucia giocherà a Messina contro il Castanea.

Roberto Quartarone
Twitter: @rojoazul86

 
//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js

Lascia un commento

Your email address will not be published.