Minuto di silenzio e lutto per la scomparsa di Mattioli

Minuto di silenzio su tutti i campi per la morte improvvisa dell’arbitro internazionale…

Il presidente FIP Giovanni Petrucci ha disposto che sia osservato un minuto di silenzio su tutti i campi per ricordare e commemorare l’arbitro internazionale Gianluca Mattioli mancato il 16 novembre.

Nell’occasione gli arbitri indosseranno sulla divisa da gioco il nastro nero del lutto.

Ufficio Stampa Fip

Ci ha lasciati Gianluca Mattioli. 
La sua scomparsa, improvvisa e inaspettata, ha colto tutti di sorpresa.

Il presidente Fip Petrucci, i vice presidenti Laguardia e Invernizzi, il segretario generale Bertea, l’intero Consiglio Federale, il settore arbitrale ed il personale FIP si stringono con grande affetto intorno alla famiglia di Gianluca, colpita dal tremendo lutto.

Gianluca, 49 anni (ne avrebbe compiuti 50 il prossimo 25 novembre), era stato ricoverato d’urgenza all’Ospedale di Murcia, in Spagna, dove avrebbe dovuto dirigere una gara di Basketball Champions League.

Mattioli aveva arbitrato 683 partite in serie A, era arbitro internazionale e stava contribuendo in maniera fattiva allo sviluppo e all’affermazione del 3×3 a livello nazionale ed internazionale. FIBA 3X3 Head of Referees aveva formato in solo tre anni 100 arbitri specializzati nel 3×3 a livello mondiale.

Ufficio stampa FIP

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*