Sfida ad alta quota tra Alfa e Ragusa

Si gioca al Leonardo domani alle 18:30… Bianca: «Loro ben allenati e affamati, noi costruiamo il campionato in casa»…

Serie C Silver: domani l’Alfa ospiterà la Nova Virtus Ragusa

Jan Kolonicny (foto U. Pioletti)

Secondo appuntamento casalingo consecutivo per l’Alfa Basket Catania. Nell’ottavo turno d’andata del campionato di Serie C Silver, la squadra rossazzurra affronterà domani (palla a due alle ore 18,30) la Nova Virtus Ragusa. Al Leonardo Da Vinci arbitreranno Marco Attard e Alex Di Mauro di Priolo.
La capolista non intende fare sconti e spera di raggiungere l’ottava vittoria consecutiva. Attenzione massima e tanta grinta.

Gli iblei di coach Massimo Di Gregorio andranno affrontati con il coltello tra i denti. Ragusa, reduce dal successo casalingo sul Cus Catania, fa parte del “gruppone” delle terze in classifica con 8 punti. La Nova Virtus può contare su giovani promettenti come Canzonieri, Simon e Idrissou, e su giocatori “navigati” come Carnazza, Sorrentino e Mammana. Guai, quindi, ad avere la “pancia piena” dopo sette affermazioni di fila.

Il tecnico “alfista” Andrea Bianca, alla vigilia della partita, afferma: “Ragusa è una delle migliori squadre del torneo, una grande scuola basket allenata da un ottimo collega. Gli iblei sono stati capaci di battere Palermo. E’ una formazione, quella ragusana, che trova nell’energia e nella versatilità dei propri giocatori un’arma veramente importante. Noi faremo la nostra partita sapendo che dobbiamo partire dal Leonardo Da Vinci per costruire il nostro campionato. Loro verranno qui sicuramente affamati e faremo di tutto per rendergli la vita difficile”.

Addetto stampa
Polisportiva Alfa Catania
Umberto Pioletti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.